sabato,Aprile 13 2024

Operazione Olimpo: le decisioni del Tdl per i fratelli Mancuso

Uno ottiene la scarcerazione, l’altro resta detenuto. Si tratta dei figli del boss della ‘ndrangheta Peppe ‘Mbrogghia

Operazione Olimpo: le decisioni del Tdl per i fratelli Mancuso
Domenico Mancuso

Ottiene la scarcerazione Antonio Mancuso, 40 anni, di Limbadi. Il Tribunale del Riesame di Catanzaro ha infatti accolto il ricorso dell’avvocato Pietro Antonio Corsaro. Antonio Mancuso, 40 anni, di Limbadi, è accusato nell’ambito dell’operazione antimafia denominata Olimpo, del reato di concorso in estorsione aggravata dal metodo mafioso. Per lui l’ordinanza di custodia cautelare del gip distrettuale è stata annullata dal Tdl ed è stato pertanto rimesso in libertà. Per il medesimo capo di imputazione, annullamento pure per Domenico Mancuso, 48 anni, di Nicotera (fratello di Antonio) che resta tuttavia detenuto per altro capo di imputazione relativo ad un’estorsione, in concorso con Gaetano Muscia e Pasquale Scordo, ai danni dell’imprenditore Domenico De Lorenzo.

Per quanto attiene alla contestazione rivolta congiuntamente ad Antonio e Domenico Mancuso (quest’ultimo difeso dagli avvocati Giuseppe Milicia e Mariangela Borgese) – che hanno ottenuto l’annullamento della misura cautelare – la stessa è mossa in concorso con Antonio La Rosa, 61 anni, Francesco La Rosa, 52 anni, di Tropea, alias “U Bimbu”, Domenico La Rosa, 85 anni, di Tropea, detto “Zio Mico” (padre di Antonio e Francesco), Domenico Polito, 59 anni, di Tropea, Paolino Lo Bianco, 60 anni, di Vibo, e Vincenzo Barba, 71 anni, detto “Il Musichiere”, anche lui di Vibo. Si tratta di un’ipotesi di estorsione in relazione ai lavori di efficientamento energetico presso il presidio ospedaliero di Tropea finito nel mirino dei clan.

Antonio e Domenico Mancuso sono i figli del boss della ‘ndrangheta Giuseppe Mancuso (cl. ’49), detto ‘Mbrogghja, da un anno in totale libertà dal novembre 2021 dopo aver scontato 24 anni di ininterrotta detenzione.

LEGGI ANCHE: Operazione Olimpo: l’estorsione all’ospedale di Tropea e i contrasti fra i La Rosa e i Mancuso

Operazione Olimpo: il Riesame conferma la misura cautelare per i principali indagati

Operazione Olimpo: ecco tutti i beni sequestrati nel Vibonese ed i relativi compendi aziendali

Operazione Olimpo: anche la Cittadella di Padre Pio a Drapia nel mirino dei clan

Articoli correlati

top