Mare sporco, manifestanti occupano gli uffici dell’Asp. Tensioni con le forze dell’ordine

Cittadini e commercianti di Nicotera hanno boicottato il tavolo prefettizio concentrandosi negli uffici del Dipartimento di prevenzione dell’azienda sanitaria, su corso Vittorio Emanuele. Ne sono scaturiti tafferugli

Cittadini e commercianti di Nicotera hanno boicottato il tavolo prefettizio concentrandosi negli uffici del Dipartimento di prevenzione dell’azienda sanitaria, su corso Vittorio Emanuele. Ne sono scaturiti tafferugli

Informazione pubblicitaria
I manifestanti negli uffici dell'Asp

Hanno preferito boicottare il tavolo tecnico convocato dal prefetto Carmelo Casabona per concentrare le proprie rimostranze verso quegli uffici che ritengono responsabili delle mancate azioni di contenimento del fenomeno del mare sporco, che si verifica puntualmente lungo la costa nicoterese.

Mare sporco a Nicotera, il Comitato contesta la composizione del tavolo prefettizio

Così, cittadini e commercianti del centro costiero, da giorni in mobilitazione, dopo l’occupazione del Comune di Nicotera e della stazione di Rosarno, hanno inscenato un corteo per le vie di Vibo Valentia che dalla Prefettura ha raggiunto la sede del Dipartimento prevenzione dell’Azienda sanitaria provinciale dove la protesta è sfociata in occupazione.

VIDEO | “Chiuso per mare sporco”: i commercianti occupano il Comune di Nicotera

Azione fronteggiata dalle forze dell’ordine con conseguenti disordini nei quali, alla fine, ha avuto la meglio la linea dei manifestanti che sono riusciti ad introdursi negli uffici utilizzando, in alcuni casi, anche le finestre posizionate al piano terra. L’irruzione ha generato momenti di panico e tensione tra i presenti nei locali e una donna in cinta avrebbe, nella stessa circostanza, accusato un malore.

Mare sporco a Nicotera, occupata la stazione di Rosarno – VIDEO

Una volta dentro i manifestanti hanno espresso a gran voce le loro ragioni chiedendo risposte immediate da parte dei livelli decisionali e chiedendo, ancora, di essere ricevuti dal direttore dell’ufficio prevenzione Cesare Pasqua, dall’assessore regionale Antonella Rizzo e dal dirigente della Regione, Domenico Pallaria.

VIDEO | L’irruzione dei manifestanti di Nicotera negli uffici Asp

LEGGI ANCHE: Goletta Verde: mare inquinato a Pizzo, Vibo Marina, Briatico e Nicotera