Carattere

Positivi i primi test sul filtraggio dello schema acquedottistico che serve anche Joppolo, Ricadi e Tropea. La società annuncia inoltre una radicale «operazione di spurgo di condotte adduttrici, vasche e serbatoi»

Cronaca

Sono positivi i test di funzionamento della nuova batteria di filtri inserita nello schema idrico dell'acquedotto Medma che alimenta Nicotera, Joppolo, Ricadi e Tropea. Lo comunica la Sorical. «L'esito positivo delle analisi fatte ai campioni di acqua - si legge in una nota - conferma la perfetta efficacia della sezione di filtrazione nel ridurre la concentrazione di ferro e di manganese nelle acque processate nel limiti consentiti della legge. Con il cospicuo investimento di Sorical, pari a circa 1 milione di euro, è stata eliminata e risolta alla fonte l'origine dei lamentati fenomeni di intorbidimento da parte dei cittadini. Sebbene l'introduzione della nuova sezione di filtrazione intercetti e blocchi alla partenza dell'acquedotto il trasporto di particelle di ossido di ferro e manganese - spiega il direttore dell'area tecnica di Sorical Sergio De Marco - non possiamo escludere che vecchi residui formatisi in tempi precedenti all'attivazione dei nuovi filtri e lentamente sedimentatisi sia lungo le pareti delle condotte, sia soprattutto sul fondo delle vasche, partitori, serbatoi entro i quali l'acqua viene a sostare lungo il suo percorso di adduzione dall'impianto di produzione e pompaggio fino alle utenze finali, possano dare ancora per qualche tempo dei fenomeni di torbidità. Tutti tali fenomeni andranno tuttavia progressivamente riducendosi, sia nella loro frequenza che nella relativa intensità, dal momento che i filtri ne bloccano all'origine la causa».

VIDEO | L’irruzione dei manifestanti di Nicotera negli uffici Asp

Prosegue il comunicato: «nelle prossime settimane, e comunque al termine della attuale stagione estiva - prosegue il comunicato - in piena coerenza con gli impegni assunti nelle diverse sedi istituzionali e da ultimo nel corso della riunione alla Prefettura di Vibo Valentia lo scorso 22 luglio, l'azione di Sorical proseguirà ancora. Verrà attivata una radicale operazione di spurgo e pulizia sia delle condotte adduttrici, sia di tutte le vasche dei diversi serbatoi e partitori, in modo da risolvere in via definitiva la problematica. Verranno infine del tutto sostituite alcune delle tratte di condotte adduttrici, particolarmente vetuste e responsabili di frequenti rotture e fermi forzati dello schema acquedottistico. Tale attività - si legge infine - verrà attuata nell'ambito di un appalto che Sorical ha recentemente aggiudicato e che, tra i tanti previsti in contratto, vedrà l'intervento sulle condotte dello schema Medma attivato con la massima priorità».

Lacnews24.it
X

Seguici su Facebook