martedì,Giugno 18 2024

Operazione anti ‘ndrangheta a Reggio Emilia, 12 arresti e oltre 100 indagati: sequestri anche in Calabria

Il giro d'affari scoperto nell'ambito dei reati prevalentemente tributari è di oltre 30 milioni. Sono 81 le società coinvolte su tutto il territorio nazionale

Operazione anti ‘ndrangheta a Reggio Emilia, 12 arresti e oltre 100 indagati: sequestri anche in Calabria

Oltre 350 militari tra finanzieri del Comando provinciale di Reggio Emilia e di altri Reparti unitamente ai militari dell’Arma dei carabinieri del locale Comando provinciale, nell’ambito di un’articolata attività investigativa, denominata “Minefield”, coordinata dalla locale Procura della Repubblica, stanno dando esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di 5 soggetti ed alla misura degli arresti domiciliari nei confronti di ulteriori 7 soggetti, indagati per associazione a delinquere e per numerose ipotesi delittuose, in prevalenza reati tributari, false fatturazioni, riciclaggio internazionale ed autoriciclaggio. Previste anche 2 misure interdittive nei confronti di commercialisti. L’attività vede coinvolti oltre 100 indagati tra Emilia, Calabria, Campania, Toscana, Lazio, Lombardia, Marche e Veneto e 81 le società coinvolte. Le Fiamme Gialle e i carabinieri stanno procedendo con l’esecuzione di perquisizioni e sequestri patrimoniali per 10,5 milioni. Il giro d’affari scoperto è di più di 30 milioni. L’organizzazione è considerata vicina agli ambienti della criminalità organizzata. Maggiori dettagli circa l’attività tuttora in corso verranno forniti nel corso dell’odierna conferenza stampa, che si terrà alle ore 13.00 presso la sede del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Reggio Emilia, alla presenza del Procuratore Capo, Calogero Gaetano Paci.

LEGGI ANCHE: Porto di Gioia Tauro, favorivano la ‘ndrangheta alterando i controlli sulla droga: arrestati funzionari

top