sabato,Maggio 18 2024

Spaccio di droga: operazione dei carabinieri a Cittanova, Rosarno e Taurianova

Arresti e sequestri nell’ambito di un’inchiesta coordinata dalla Procura di Palmi

Spaccio di droga: operazione dei carabinieri a Cittanova, Rosarno e Taurianova

Operazione contro lo spaccio di droga a Cittanova, Taurianova e Rosarno, paesi interessati dall’operazione “Game Over” della Procura di Palmi e condotta dai carabinieri del Comando provinciale di Reggio Calabria. L’indagine prende il nome proprio dalla connessione investigativa con le precedenti operazioni “New Age” (gennaio 2023), “Smart Delivery” (ottobre 2023), “Perseverant” (febbraio 2024). Gli indagati sono coinvolti in diversi episodi di compravendita di narcotico eavrebbero dato vita a due piazze di spaccio che, in parallelo, gestivano la vendita al dettaglio di vari tipi di droga nei centri storici di Cittanova e Taurianova. Le telecamere installate dai militari dell’Arma hanno ripreso un flusso costante di acquirenti che, a tutte le ore del giorno, si recavano a comprare dosi di hashish, marijuana e cocaina nelle abitazioni in cui avveniva lo spaccio. Gli indagati (gli arresti sono 7) si rifornivano della sostanza stupefacente in varie località del territorio nazionale e all’estero. Oltre ottanta gli episodi di cessione, acquisto e detenzione di droga documenti dagli investigatori, per un giro d’affari complessivo di oltre mezzo milione di euro. I militari dell’Arma, nel corso delle indagini, hanno eseguito numerosi sequestri di droga grazie anche all’apporto di un’unità cinofila del Nucleo carabinieri di Vibo Valentia, che in un’occasione ha scovato un panetto di cocaina nascosto nell’impianto di climatizzazione dell’automobile di uno degli arrestati. La perquisizione effettuata successivamente in un negozio di animali della stessa persona ha portato al ritrovamento di quattro chili di marijuana.

LEGGI ANCHE: ‘Ndrangheta: l’interesse dei Mancuso per gli hotel e le forze dell’ordine al servizio del clan

top