martedì,Giugno 25 2024

Tropea, asilo utilizzato come seggio elettorale ma poi non sanificato in tempo: bimbi costretti a tornare a casa

La segnalazione al dirigente Fiumara è partita da alcuni genitori quando si sono accorti che i bambini venivano trattenuti nel cortile della scuola in attesa che il personale Ata completasse la pulizia

Tropea, asilo utilizzato come seggio elettorale ma poi non sanificato in tempo: bimbi costretti a tornare a casa

La segnalazione di quanto accaduto stamane al plesso dell’Annunziata è partita da alcuni genitori che, recatisi per accompagnare i propri figli a scuola, hanno notato che i piccoli, anziché entrare nelle proprie aule, sono rimasti a sostare nel cortile antistante assieme ad alcune insegnanti. Dalla situazione anomala, che ha spinto alcuni di loro a volerci vedere chiaro, è emerso che l’accesso ai locali scolastici era temporaneamente inibito a causa della pavimentazione appena pulita. «Ci aspettavamo di accompagnare i nostri figli normalmente a scuola – hanno dichiarato alcuni genitori -, ma non vederli entrare perché bisognava attendere che asciugasse il pavimento poiché la scuola, è stata adibita a seggio elettorale nei giorni scorsi, non è stata pulita come invece avrebbe dovuto essere ci ha fatto indignare». Così la protesta in evoluzione, con tanto di foto dei locali interni dell’infanzia ingombri di secchi e stracci, ha presto fatto il giro.

«Abbiamo avvisato della situazione il preside Francesco Fiumara – ha precisato uno dei genitori – e molti di noi sono rimasti assieme ai bambini e docenti per controllare la situazione mentre il personale Ata ultimava la pulizia del pavimento e ricollocava i banchi». La situazione è poi rientrata verso le ore 11, quando il dirigente scolastico ha comunicato ai genitori il rientro a casa dei bambini per consentire le operazioni di disinfestazione che verranno eseguite. Dell’accaduto è stata avvisata anche la terna commissariale al Comune di Tropea ed i bambini faranno normale rientro a scuola domani.

LEGGI ANCHE: Tropea, i bambini della scuola primaria portano in scena “Romeo e Giulietta”

Vibo Marina, studenti a scuola di cucina con il progetto di inclusione sociale “Mani in pasta“

A Tropea la Notte del liceo classico accende i riflettori sul tema della donna e diritti fondamentali

Articoli correlati

top