Coronavirus, si aggrava il bollettino dei decessi: tre in Calabria

Dopo il caso di Montebello Jonico dei giorni scorsi, questa mattina altri due morti: uno a Rende e un altro a Crotone
Dopo il caso di Montebello Jonico dei giorni scorsi, questa mattina altri due morti: uno a Rende e un altro a Crotone
Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Sale a tre il numero dei morti per coronavirus in Calabria. Dopo i decessi registrati a Montebello Jonico (Reggio Calabria) e Rende (Cosenza), questa mattina prima vittima del coronavirus anche a Crotone. Un uomo è deceduto questa mattina nel reparto Covid19 dell’ospedale civile San Giovanni di Dio, dove era giunto nel pomeriggio di ieri in condizioni critiche. La notizia del decesso è stata confermata dal direttore generale del Dipartimento Tutela della Salute della Regione Calabria Antonio Belcastro. L’uomo deceduto in ospedale, a Crotone, aveva 65 anni. Secondo quanto appreso da fonti sanitarie, soffriva da tempo di alcune patologie ed era stato ricoverato, in gravi condizioni, nel pomeriggio di ieri. Nelle stesse ore a Crotone ci sarebbe stata anche un’impennata di persone che all’esito dei tamponi sono risultate positive al virus.

LEGGI ANCHE: Coronavirus Vibo Valentia, le notizie e gli aggiornamenti in tempo reale

Informazione pubblicitaria