Coronavirus Fabrizia, la Regione dispone la “chiusura” del paese

Ordinanza del presidente Jole Santelli. Dodici i casi accertati nel piccolo centro delle Serre vibonesi dove si è verificato anche un decesso
Ordinanza del presidente Jole Santelli. Dodici i casi accertati nel piccolo centro delle Serre vibonesi dove si è verificato anche un decesso
Informazione pubblicitaria
Uno scorcio di Fabrizia (foto Raffaele)
Informazione pubblicitaria

È stata emanata dal presidente della Regione Calabria Jole Santelli, l’ordinanza che dispone la “chiusura” del comune di Fabrizia a seguito dei casi di coronavirus, 12 al momento, che si sono verificati nel piccolo centro delle Serre vibonesi dove si è registrato anche il primo e finora unico decesso relativo alla provincia di Vibo Valentia. È lo stesso governatore ad annunciarlo definendo la misura «necessaria». Nei giorni scorsi, analogo provvedimento, era stato assunto anche per il comune di Serra San Bruno.

Coronavirus, altri due positivi a Fabrizia: sono 12 in paese

L’ordinanza prevede il divieto di allontanamento dal territorio comunale da parte di tutti gli individui presenti, riducendo drasticamente ogni possibilità di socializzazione, limitando al massimo ogni spostamento; il divieto di accesso nel territorio comunale; la sospensione delle attività degli uffici pubblici, fatta salva l’erogazione dei servizi essenziali e di pubblica utilità.

Coronavirus nel Vibonese, altri cinque risultati positivi a Serra

Possono entrare dal territorio comunale gli operatori sanitari e socio-sanitari, il personale impegnato nei controlli e nell’assistenza alle attività riguardanti l’emergenza, nonché degli esercenti le attività consentite sul territorio e quelle strettamente strumentali alle stesse, con obbligo di utilizzo di dispositivi di protezione individuale e fermo restando la limitazione della presenza fisica del personale per quanto strettamente indispensabile. Ricordiamo, in ogni caso, che già dal 22 marzo scorso un’ordinanza congiunta del ministro dell’Interno e di quello della Sanità vieta gli spostamenti da un comune all’altro su tutto il territorio nazionale, salvo per ragioni di lavoro, salute e gravi motivi di necessità.

Coronavirus Vibo Valentia, le notizie e gli aggiornamenti in tempo reale

Informazione pubblicitaria