Carattere

Impiegate in media 5 squadre operative dei Vigili del fuoco in turno ordinario più quelle richiamate dal turno libero. Rinforzi giunti anche da Chiaravalle. A Zambrone, in loc. “Castelluccio” di Vibo e a Dasà (dove il rogo è durato ben 15 ore) le maggiori criticità. Quattro gli interventi ancora in corso

L'incendio di Dasà e, in basso, quello di Soriano
Cronaca

Sono stati 63 gli interventi effettuati dai Vigili del fuoco del Comando provinciale di Vibo Valentia dalle ore 8 del 27 giugno alle ore 12 del 29 giugno. A riferirlo è il Comando provinciale dei Vigili del fuoco di Vibo Valentia, guidato dal comandante Salvatore Tafaro

Dei 63 interventi, 55 hanno riguardato incendi di macchia mediterranea e colture. Gli interventi più complessi si sono registrati a Zambrone (27 giugno); nell’area compresa tra i comuni di Sant’Onofrio, Stefanaconi e Vibo Valentia (28 giugno); Dasà (28 giugno), qui il rogo si è protratto per oltre 15 ore; nel territorio compreso tra Pizzo e Maierato (28/29 giugno); a Soriano località “Collina Angeli” dove è stato richiesto l’intervento di una squadra operativa del Distaccamento di Chiaravalle; Capo Vaticano e Ricadi; Joppolo frazione Caroniti; Nicotera (pineta), mentre è in corso un grosso incendio a Drapia, località Torre Galli

Capo Vaticano, Joppolo e Monte Poro a fuoco per tutta la notte

Quattro gli interventi ancora in corso nel Vibonese. Per tutto l’arco temporale interessato hanno operato ininterrottamente in media 5 squadre operative in turno ordinario, una squadra in turno libero e nella notte appena trascorsa, per poter intervenire su Soriano Calabro, è stato richiesto l’intervento di una squadra operativa del Distaccamento di Chiaravalle.

Brucia il Vibonese, vasto incendio a Dasà: evacuate due abitazioni

Incendi, scene da “Day after” a Dasà: piromani dietro il rogo che ha insidiato le case

Incendi: vasto rogo a Vibo, critica la situazione a Monte Poro

Furioso incendio devasta la collina di Zambrone, evacuate alcune abitazioni (FOTO/VIDEO)

Lacnews24.it
X

Seguici su Facebook