Carattere

Si tratta del ragazzo a bordo dell’auto che ha investito due scooter. Ipotizzato il reato di lesioni gravi. Stazionarie ma gravi le condizioni di uno dei feriti

Cronaca

Ha aperto formalmente un’inchiesta la Procura di Vibo Valentia sull’incidente che nella notte del 13 agosto ha provocato il ferimento di due giovani poco dopo la galleria per Tropea. Sul registro degli indagati è finito G.R., 25 anni, di Drapia, il quale al ritorno dal lavoro da un ristorante di Vibo Marina ha investito due scooter guidati da altri due giovani. Nei suoi confronti il pm Concettina Iannazzo – titolare del fascicolo d’inchiesta sull’incidente – ipotizza il reato di lesioni gravi.

Le condizioni del ferito. Si trova ricoverato nel reparto di Rianimazione dell’ospedale di Catanzaro, Pasquale Tropeano, 18 anni, di Tropea, rimasto ferito gravemente nell’impatto con l’auto guidata dal giovane di Drapia. Le sue condizioni sono stazionarie ma preoccupanti. Viene tenuto sotto stretta osservazione da parte dei medici dell’ospedale nella speranza riprenda conoscenza. L’altro ragazzo ferito – a bordo di un altro scooter – è statop invece giudicato guaribile con 30 giorni di prognosi.

Il sequestro dell’auto. I carabinieri hanno intanto proceduto a sequestrare l’auto del giovane di Drapia che, in quanto raggiunto indagato per il reato di lesioni gravi, ha provveduto all’elezione di domicilio. E’ difeso dall’avvocato Mario Bagnato. Il 25enne dopo l’impatto con i due scooter si è immediatamente fermato per prestare loro soccorso, chiamando subito i carabinieri. Da una prima sommaria ricostruzione dell’accaduto, il conducente dell’auto avrebbe dichiarato ai militari dell’Arma di non aver visto le due moto poiché avrebbe viaggiato a fari spenti. Una circostanza, quest’ultima, che i carabinieri stanno cercando in queste ore di verificare.

Auto contro scooter nella notte nei pressi di Tropea: due i feriti

Incidente stradale alle porte di Favelloni, ferito un giovane (FOTO)

Lacnews24.it
X

Seguici su Facebook