domenica,Maggio 16 2021

Da Lamezia a Tropea si perdono in una contrada di Vibo, soccorse dai poliziotti

Le due ragazze, visibilmente spaventate, hanno trovato il conforto degli agenti che sono riusciti a localizzarle in un’impervia stradina di campagna

Da Lamezia a Tropea si perdono in una contrada di Vibo, soccorse dai poliziotti

Disavventura a lieto fine ieri pomeriggio per due ragazze che si sono perse con l’auto finendo in un’impervia stradina di campagna in contrada Candrilli. Le due ragazze – una di Lamezia e l’altra di Polistena – erano partite da Lamezia Terme dirette verso Tropea. Uscite allo svincolo autostradale di Sant’Onofrio, si sono dirette verso Vibo Valentia, ma a causa probabilmente della mancanza di segnaletica stradale adeguata e tratte in inganno dal percorso indicato dal navigatore satellitare sono finite prima nel quartiere Cancello Rosso e poi da qui hanno imboccato una discesa che le ha condotte in contrada Candrilli su una stradina di campagna non asfaltata e in discesa. Prese dal panico e non riuscendo più a tornare indietro, le due ragazze hanno contattato la polizia che con due pattuglie si è recata sul posto. Impossibilitati ad un certo punto a proseguire la marcia, i poliziotti hanno quindi localizzato l’auto con a bordo le due ragazze e si sono diretti verso di loro a piedi. Le ragazze, visibilmente spaventate, sono state quindi soccorse dai poliziotti che sono riusciti anche ad invertire il senso di marcia della loro auto e a ricondurle sulle strade ordinarie.Stamane le due ragazze hanno quindi inteso ringraziare di cuore i poliziotti per il conforto dato loro facendole sentire meno sole e scongiurando ulteriori pericoli.

top