Operazione “Outset”: omicidio Franzoni, resta in carcere Salvatore Mantella

Il Tribunale del Riesame di Catanzaro ritiene valida l’ordinanza di custodia cautelare in carcere per il cugino del collaboratore di giustizia di Vibo

0
1

Il Tribunale del Riesame di Catanzaro ritiene valida l’ordinanza di custodia cautelare in carcere per il cugino del collaboratore di giustizia di Vibo

Informazione pubblicitaria

Resta confermata l’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip distrettuale nei confronti di Salvatore Mantella, 43 anni, di Vibo Valentia, primo cugino del collaboratore di giustizia Andrea Mantella. Concorso nell’omicidio di Mario Franzoni, ucciso il 21 agosto del 2002 a Porto Salvo, frazione di Vibo Valentia, l’accusa nei confronti di Salvatore Mantella.

Informazione pubblicitaria

In particolare, Francesco Scrugli avrebbe preso in prestito la macchina di Nazzareno Mantella (fratello di Andrea) per recarsi a Porto Salvo alla ricerca di Mario Franzoni. Compiuto l’omicidio, Francesco Scrugli (che avrebbe consegnato le armi ai sicari lametini) e Salvatore Mantella (cugino di Andrea) avrebbero attesi i killer a Triparni dove dopo averli recuperati avevano bruciato la moto.

Operazione “Outset”: ecco tutti i retroscena dell’omicidio Franzoni a Porto Salvo

‘Ndrangheta: omicidio Franzoni a Porto Salvo, lascia il carcere Nazzareno Mantella

‘Ndrangheta: tentato omicidio Pugliese Carchedi a Vibo, libero Nazzareno Felice

‘Ndrangheta: omicidio Pugliese Carchedi, annullata l’ordinanza per Michele Fiorillo