Pizzo, giovane donna straniera aggredita in località “Colamaio”

Sull’episodio, avvenuto in una zona abitualmente frequentata da prostitute, hanno avviato le indagini i carabinieri. La ragazza è senza documenti e non parla l’italiano

Sull’episodio, avvenuto in una zona abitualmente frequentata da prostitute, hanno avviato le indagini i carabinieri. La ragazza è senza documenti e non parla l’italiano

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Aggressione ai danni di una donna di nazionalità straniera in località “Colamaio” a Pizzo. Il personale del 118 dell’ospedale di Vibo Valentia è infatti intervenuto questa mattina, su segnalazione di un operaio dell’Anas, per soccorrere una giovane donna di colore che presentava sul corpo diverse contusioni e ferite.

Informazione pubblicitaria

Sul posto, abitualmente frequentato da prostitute, si sono portati anche i carabinieri della locale Stazione per avviare le indagini del caso e ricostruire i contorni della vicenda, anche in considerazione del fatto che la donna non parla l’italiano e non aveva con sé documenti di riconoscimento.

La ferita è stata trasportata in ospedale a Vibo Valentia per le cure del caso.