Caroniti: arrivano le telecamere di LaC e scatta l’aggressione contro i Punturiero (VIDEO)

Nella frazione del comune di Joppolo, alle pendici di Monte Poro, ancora violenza ai danni di una famiglia da tempo presa di mira con incendi e raid vandalici

Nella frazione del comune di Joppolo, alle pendici di Monte Poro, ancora violenza ai danni di una famiglia da tempo presa di mira con incendi e raid vandalici

Informazione pubblicitaria

Si allunga la scia di violenza ai danni della famiglia Punturiero di Caroniti di Joppolo, questa volta vittima di un raid avvenuto in concomitanza con un’intervista realizzata dall’emittente LaC Tv.

La signora Mimma Panzitta afferma senza mezzi termini che esisterebbe un collegamento tra la denuncia pubblica da lei ribadita durante la trasmissione I Fatti in Diretta e l’aggressione subita dal nipote Gennaro Punturiero di 22 anni, quando la troupe di LaCnews24 ancora si nel piccolo paese del Vibonese. Ecco la drammatica ricostruzione di un pomeriggio di follia ai danni degli agricoltori diventati bersaglio, dall’agosto scorso, di diversi attentati incendiari nei loro terreni e nella loro abitazione.   

Intimidazioni a raffica a Caroniti: auto, case ed animali dati alle fiamme