Trova un Bot del 1954 nel comò acquistato su E-bay, ora vale una fortuna

Regalo di Natale inaspettato per un giovane impiegato statale vibonese residente in Lombardia. Il titolo ha maturato interessi pari a quasi 500mila euro

Regalo di Natale inaspettato per un giovane impiegato statale vibonese residente in Lombardia. Il titolo ha maturato interessi pari a quasi 500mila euro

Informazione pubblicitaria
Un Buono del Tesoro
Informazione pubblicitaria

Un autentico colpo di fortuna o un sogno di gloria svanito in un momento. Un mobile acquistato on-line, un comò per la precisione, ha riservato ad un giovane vibonese appassionato di antiquariato un regalo di Natale davvero inatteso. All’interno del comò era infatti segretamente custodito un Buono ordinario del Tesoro (Bot) risalente al 1954, del valore nominale di 500mila lire e di quello attuale stimato in quasi 500mila euro

Informazione pubblicitaria

Protagonista della vicenda è Gaetano Russo, impiegato statale residente a Brescia ma originario di Vibo Valentia che, secondo quanto riportato dal Quotidiano del Sud, ha fatto stimare il prezioso titolo, risalente come detto a più di 60 anni fa, da un consulente della Federazione italiana risparmiatori, che lo ha valutato per la cifra di 498.450 euro

Il fortunato acquirente si è così attivato per il recupero della somma dalle istituzioni competenti: Banca d’Italia e Mef. Anche se la richiesta, trascorsi i 30 anni dalla data di emissione e gli utleriori anni di precizione, potrebbe non venire accolta.