domenica,Luglio 25 2021

Il dolore di mamma Elsa: «Fatemi sapere dove avete gettato il corpo di mio figlio» – Video

Torna a chiedere verità e giustizia la madre di Francesco Vangeli, il 26enne di Scaliti di Filandari scomparso la sera del 9 ottobre del 2018

Il dolore di mamma Elsa: «Fatemi sapere dove avete gettato il corpo di mio figlio» – Video

Un video emozionale, accompagnato dalle note della canzone Caruso di Lucio Dalla. Un collage di foto che immortala i momenti più belli vissuti da Francesco. È tutto ciò che resta alla famiglia Vangeli che da oltre due anni attende di riavere quel corpo per potergli dare una giusta sepoltura.

Torna a  chiedere verità e giustizia per suo figlio Elsa Tavella che posta l’ennesimo appello suoi social: «Mettetevi una mano sulla coscienza – dice –  aiutatemi a trovare mio figlio, fatemi sapere dove avete gettato il suo corpo». La donna  ribadisce la sua fiducia nella giustizia: «Sono certa che le indagini stanno andando avanti, ma chiedo di accelerare i tempi, perché questa attesa è straziante. Noi siamo stati condannati a un dolore a vita», a quello che lei stessa definisce «un ergastolo».

Era la sera del 9 ottobre del 2018 quando il 26enne di Scaliti di Filandari, nel vibonese,  uscì di casa per non fare mai più ritorno.  Francesco avrebbe pagato con la vita l’amore per una giovane donna che riteneva portasse in grembo suo figlio. Una donna che poi, dopo la scomparsa di Francesco, decise di iniziare a convivere col presunto carnefice, Antonio Prostamo, il nipote del boss di San Giovanni di Mileto Nazzareno Prostamo, che nove mesi dopo venne arrestato dai carabinieri assieme al fratello Giuseppe per l’omicidio e l’occultamento del cadavere di Francesco.

Un messaggio per far sì che suo figlio non venga dimenticato e per  smuovere qualche coscienza: «Chi sa parli», conclude mamma Elsa.

top