Carattere

La fiction in 4 puntate sul reparto speciale dell’Arma andrà in onda da mercoledì 21. All’evento parteciperanno il direttore di Rai2 Andrea Fabiano e il governatore Mario Oliverio

Cronaca

S’intitola “Lo Squadrone. Dispacci dalla guerra di ‘ndrangheta” la serie televisiva in quattro puntate che andrà in onda da mercoledì 21 marzo, in seconda serata, su Rai2. La fiction, ispirata al lavoro dello Squadrone eliportato Cacciatori di Calabria dei Carabinieri e prodotta da Clipper Media in collaborazione con la Rai e con il sostegno di Calabria Film Commission, sarà presentata in anteprima il 19 marzo al Cinema Moderno di Vibo Valentia, città dove il reparto ha sede, alla presenza tra gli altri del direttore di Rai2 Andrea Fabiano e del presidente della Regione Calabria, Mario Oliverio

Gli episodi, da 50 minuti, scritti e diretti da Claudio Camarca, raccontano uno spaccato reale dell'attività di contrasto alla criminalità organizzata condotta dallo squadrone ma anche sui singoli uomini, sul loro privato e sulle motivazioni più intime che li spingono. Dal 1991, anno di costituzione del reparto, lo Squadrone ha eseguito ottomila arresti, catturato 282 latitanti di 'ndrangheta e scovato 400 bunker

LEGGI ANCHE:

“Cacciatori di Calabria”, in onda su Sky lo speciale dedicato allo Squadrone dei Carabinieri di Vibo

Killer di Budrio, anche i “Cacciatori di Calabria” sulle tracce di “Igor il russo”