Arti e mestieri a Serra, le telecamere di Geo&Geo nella città della Certosa

La troupe del noto programma tv nel cuore delle Serre vibonesi alla scoperta delle bellezze naturalistiche e le tradizioni locali

La troupe del noto programma tv nel cuore delle Serre vibonesi alla scoperta delle bellezze naturalistiche e le tradizioni locali

Informazione pubblicitaria
La Pro loco documenta le tappe della troupe Geo&Geo
Informazione pubblicitaria

La città della Certosa apre le porte alle telecamere di Geo & Geo. Il team del noto programma di approfondimento naturalistico – in onda su Rai Tre – ha fatto tappa a Serra San Bruno e dintorni per catturare le bellezze, la storia e le curiosità che rendono la cittadina tra le mete turistiche più apprezzate in Calabria.

Informazione pubblicitaria

Un viaggio tra le tradizioni compiuto attraverso i monumenti e le chiese, l’area della Certosa e i suoi boschi. La troupe Geo & Geo si è soffermata sia sulla gastronomia, risaltando i prodotti e le specialità offerte dalla montagna, sia sugli antichi mestieri. Protagonisti anche il carbone ed i “carbonai” come documentano gli scatti realizzati dai componenti della Pro loco cittadina, che stanno accompagnando gli ospiti nella full immersion nel cuore verde del Vibonese: «Sono rimasti a bocca aperta per le ricchezze che la nostra terra ha da offrire» scrivono sulla pagina social. Un patrimonio da conoscere e da tutelare – orgoglio dei serresi e della Calabria – che sarà al centro di un appuntamento ah hoc nelle puntate a cura di Sveva Sagramola e del fotografo naturalista Emanuele Biggi (la data della messa in onda non è stata ancora resa nota). Lo scorso aprile, Rai Radio 3 aveva raccontato la maestosità del Convento di San Domenico a Soriano, con grande consenso di pubblico.

LEGGI ANCHE: “Geo & Geo” a Soriano, RaiTre scopre arte e storia del borgo vibonese

Soriano, il Convento di San Domenico raccontato da Vito Teti a Radio3