Fiori e fede, a Potenzoni torna la tradizionale Infiorata

Le vie del piccolo borgo del Briaticese allestite in occasione della festa del Corpus domini. Vere e proprie opere d’arte realizzate con materiali di origine vegetale

Le vie del piccolo borgo del Briaticese allestite in occasione della festa del Corpus domini. Vere e proprie opere d’arte realizzate con materiali di origine vegetale

Informazione pubblicitaria
Precedente edizione
Informazione pubblicitaria

Fiori e fede. Anche quest’anno si rinnova il tradizionale appuntamento con l’Infiorata di Potenzoni. La manifestazione, promossa in concomitanza con la giornata del Corpus domini, il 3 giugno, è giunta quest’anno alla sua 26esima edizione. Rappresenta un momento di grande intensità spirituale e coinvolge tanto la frazione del briaticese, quanto i paesi limitrofi. A realizzare tappeti florali i 4 rioni: Agave, Glicine, Torre e Chiesa. Dalle mani dei maestri infioratori nascono vere e proprie opere d’arte: rosoni, immagini sacre, scene tratte dalla vita dei santi oppure dal Vecchio e Nuovo Testamento. Dietro la creazione dei quadri, il lavoro nella scelta delle bozze, la perfetta ricerca cromatica, la valutazione dei fiori e del materiale vegetale da impiegare. Per un giorno le vie del piccolo borgo rinascono in un alternarsi di colori, bellezze, e geometrie.

Informazione pubblicitaria

L’Infiorata richiama ogni anno turisti da ogni angolo della regione e non solo. All’origine dell’appuntamento religioso, l’usanza di gettare petali di fiori in occasione della processione del Corpus domini. Per questo, nonostante l’Infiorata sia diventata un evento ben organizzato, si mantiene intatto il senso originario ovvero l’offerta a Dio del proprio lavoro e delle proprie fatiche. Con il passaggio del Santissimo, infatti, Potenzoni si ferma e la festa, affollata e colorata, si conclude. Portata avanti dai componenti dei diversi rioni, la manifestazione sacra è organizzata dall’associazione “Potenzoni in fiore”, rappresentata dal presidente Daniela Calzone e gode del patrocinio della Regione Calabria. Il percorso per visitare i tappeti sarà aperto a partire dalle ore 14. Nella giornata di domani, giovedì 31 maggio, i maestri infioratori faranno tappa a Mileto dove realizzeranno un tappeto floreale nella cattedrale recentemente innalzata a basilica minore.

LEGGI ANCHE: Arte, petali e fede: a Potenzoni si rinnova il rito dell’Infiorata (VIDEO)

Infiorata di Potenzoni, nel Rione Chiesa le opere più apprezzate dalla giuria