Festa della Musica, tutto pronto a Mileto per l’anteprima

Mostre e canti di Natale nei locali del Museo statale in collaborazione con la locale Pro Loco

Mostre e canti di Natale nei locali del Museo statale in collaborazione con la locale Pro Loco

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Conto alla rovescia per l’anteprima della “Festa della Musica” proposta per venerdì 21 dicembre dal Museo statale di Mileto in collaborazione con la locale Pro Loco. L’evento nazionale, promosso e patrocinato annualmente dal Ministero per i beni e le attività culturali, insieme all’associazione italiana per la promozione della Festa della Musica e con il contributo della Siae, com’è ormai consuetudine, si terrà il prossimo 21 giugno. L’edizione 2019, tuttavia, presenta delle interessanti novità: due anticipazioni, rispettivamente il 21 dicembre e il prossimo 21 marzo. Nella struttura miletese, afferente al Polo museale della Calabria diretto da Angela Acordon, la prima tappa della manifestazione nazionale propone un accattivante programma. Alle ore 16, all’interno del museo guidato da Faustino Nigrelli, si terrà un momento di musica delle allieve di canto del Cantiere musicale internazionale Martina Iannello e Federica Lacquaniti, le quali nell’occasione si esibiranno in brani prettamente natalizi. Alle 17, invece, sarà inaugurata la mostra di acquarelli “Poesia e arte: tra realtà e fantasia” del maestro Pino Schiti. Le composizioni del pittore calabrese, da anni trapiantato a Roma, saranno esposte nella nuova ala del museo, divenuta contenitore di eventi temporanei, in attesa di essere allestita con opere permanenti provenienti dal sito che sino al 1783 ha ospitato l’antica città di Mileto, nell’anno mille elevata da Ruggero I d’Altavilla a capitale della propria contea normanna. 

Informazione pubblicitaria