Carattere

Il festival del fumetto ha aperto i battenti a Palazzo Gagliardi portando in scena, dal disegno alla recita, i personaggi creati dalla fantasia. Evento organizzato dall’associazione Piscopio Tradizione

Cultura

Si chiama Vibo Comics e, più che un festival del fumetto, è un “palcoscenico” originale che porta in scena, dal disegno fino alla recita, i personaggi creati dalla fantasia. La kermesse terminerà, nell'area di Palazzo Gagliardi, domenica sera dopo una due giorni intensa e partecipatissima. Artisti e appassionati, bambini e adulti, tutti a contatto con il magico mondo della fantasia per questa che è una prima edizione riuscitissima, grazie anche ai patrocini istituzionali importanti creati dall'associazione Piscopio Tradizione.

Non solo svago, comunque, visto che nelle sale e tra gli stand si sono tenuti anche dibattiti, come quello per la presentazione di "Inviati dalla Memoria", il calendario dell'associazione Venti d'Autore che racconta attraverso disegni a fumetto la vita di giornalisti e volontari che hanno perso la vita per mano delle mafie o del terrorismo.  

LEGGI ANCHE“L’Arte del fumetto”, a Vibo sbarcano fantasy e cosplayer

Lacnews24.it
X

Seguici su Facebook