Carattere

Nuovo itinerario per gli amanti delle passeggiate nella natura, alla scoperta delle storiche vie utilizzate dai contadini che coltivavano i campi nell’area di Filadelfia

Uno scorcio del Sentiero del grano
Cultura

Vecchie strade, paesaggi rurali, tante storie di famiglie che per secoli hanno faticato nei campi. Un percorso che sa di storia, la storia dei paesi del Vibonese come Filadelfia e l’antica Castelmonardo, e che ora diventa “Il sentiero del grano”. È questo il nome dell’itinerario che verrà inaugurato domenica 30 giugno a Filadelfia, con raduno alle ore 15.30 in piazza Serrao. Un itinerario sviluppato dall’action network iLikeCalabria, coordinato dall’agronomo Mariano Serratore, con il coinvolgimento di Lorenzo Boseggia, presidente dall’associazione Kalabria Trekking. «Il sentiero - spiega Serratore - è in realtà un piccolo tributo alle terre che furono il granaio di Castelmonardo prima e di Filadelfia poi, in un tempo che sembra lontano, ma che nei fatti è solo ieri. È una via che ci permette di riscoprire e condividere la bellezza della natura e le storie del passato». 

Il percorso inizia in località Scarro, popolosa contrada di Filadelfia. L’area, caratterizzata da un altopiano affacciato sul golfo di Lamezia Terme, sin dai tempi di Castelmonardo è stata il fulcro dell’attività agricola del territorio, con la sua produzione di grano e ortaggi. Il sentiero si ricongiunge con i calanchi di località Nucarelli e le vallate di contrada Palermi, ripercorrendo le antiche vie del grano, attraversate in passato dai contadini per la coltivazione dei campi e per spostarsi tra i diversi areali. Dai Crinali di Scarro, il sentiero giunge a Castelmonardo, l’antico borgo che sorgeva su una collina a sud-est dell’attuale Filadelfia. Da qui, il sentiero risale verso Filadelfia e da poi rientra sui crinali di Scarro. 

Per la giornata inaugurale, il percorso partirà dalla piazza di Filadelfia con arrivo a Castelmonardo. Una volta giunti all’area archeologica, si svolgerà una visita guidata dell’antico borgo, con la collaborazione dell’Istituzione comunale Castelmonardo. «L’iniziativa - spiegano gli organizzatori - è frutto della collaborazione sinergica di diversi soggetti, inclusa l’amministrazione comunale che ha fornito il supporto logistico necessario. Per la partecipazione alla giornata inaugurale, per motivi logistici è prevista l’iscrizione tramite email all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e una quota d’iscrizione per la copertura assicurativa sanitaria».

 

Lacnews24.it
X

Seguici su Facebook