sabato,Luglio 2 2022

Progetto da 23 milioni di euro per valorizzare la storia fra lo Stilaro e Mongiana

Il protocollo d’intesa è stato stipulato da cinque Comuni e prevede opere di riqualificazione e recupero di una delle aree più belle della Calabria

Progetto da 23 milioni di euro per valorizzare la storia fra lo Stilaro e Mongiana
Il Museo delle reali ferriere a Mongiana
Le cascate di Bivongi

Protocollo d’intesa fra i Comuni di Mongiana, Pazzano, Stilo, Bivongi e Monasterace al fine di lanciare un progetto capace di rivitalizzare il territorio a cavallo fra l’antica Kaulon e la vecchia area siderurgica delle Serre. Il progetto integrato – con capofila il Comune di Monasterace – prevede una spesa di 23.685.900,65 euro che va ora sottoposto al parere del Centro istituzionale di sviluppo della Regione Calabria. La scheda prevede per Mongiana la riqualificazione del centro storico e il completamento del museo delle Reali Ferriere (antica fabbrica di armi) per un importo di 6.200.000,00 euro. Per Bivongi è previsto invece il recupero dell’albergo delle terme di Bagni di guida e la realizzazione di sentieri trekking e mountain bike lungo il fiume Stilaro per un importo di 3 milioni di euro. Per Pazzano, invece, il ripristino del sentiero Pazzano-Montestella per una spesa di 2,5 milioni di euro. A Stilo è poi prevista la realizzazione della circonvallazione nei pressi delle mura di cinta medioevali, con un importo di spesa pari a 5.361.700,65 euro. Infine a Monasterace si prevede di realizzare un pontile per recupero dell’opificio “Palazzo rosso” da adibire a punto di informazioni turistiche, per una spesa complessiva di 6.624.200 euro.

Si punta quindi a valorizzare la storia dei luoghi ai fini turistici per far rinascere luoghi bellissimi ma ai più ancora sconosciuti, complice anche una viabilità in molti tratti non fra le migliori.

Articoli correlati

top