Expo sceglie Pizzo, venerdì evento enogastronomico con Marisa Laurito

Anche il Vibonese avrà una sua particolare vetrina nell’ambito delle iniziative collegate all’esposizione universale di Milano e denominate “Expo e territori”.

Anche il Vibonese avrà una sua particolare vetrina nell’ambito delle iniziative collegate all’esposizione universale di Milano e denominate “Expo e territori”.

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Si tratta della manifestazione “Sapere di Cipolla”, presentata ieri nella sede di Unioncamere Calabria a Lamezia Terme, che, dal 2 al 4 ottobre, proporrà in quattro città della nostra provincia (Vibo, Tropea, Ricadi e Pizzo) eventi a tema ispirati a quello che è il prodotto locale per antonomasia: la cipolla rossa di Tropea. In particolare, si svolgerà presso la Tonnara di Pizzo, venerdì 2 ottobre dalle ore 19, un incontro con l’attrice e scrittrice Marisa Laurito, la giornalista di Rai 2 Marzia Roncacci e lo chef Alessandro Circiello. Per l’occasione, nell’antica Tonnara, sarà allestito uno spazio espositivo con le eccellenze enogastronomiche del territorio.

Informazione pubblicitaria

A coordinare gli aspetti organizzativi dell’evento napitino legato ad Expo, l’assessore comunale alla Cultura Cristina Mazzei, presente ieri a Lamezia Terme alla citata conferenza stampa. Occasione utile a Mazzei per rimarcare i numerosi appuntamenti che caratterizzeranno il mese di ottobre a Pizzo, ricordando in particolare le imminenti celebrazioni per il bicentenario della morte di Gioacchino Murat. «Oltre alle finalità squisitamente culturali – ha detto Mazzei -, l’obiettivo è anche quello di destagionalizzare i flussi turistici, arricchendo l’offerta della nostra città in periodi di bassa stagione. Inoltre, Pizzo si propone nuovamente come location ideale per ospitare eventi di un certo richiamo, consolidando così la sua vocazione di città dell’accoglienza».

E proprio in occasione dell’evento, saranno a Pizzo alcuni giornalisti stranieri del settore turistico che, grazie alla collaborazione della cooperativa Kairos, verranno accompagnati in città e nei principali siti museali, con l’obiettivo di promuovere le risorse territoriali. Soddisfazione è stata espressa dal sindaco Gianluca Callipo che, ringraziando la Regione per aver inserito Pizzo tra i pochi centri che ospiteranno gli eventi di promozione dell’enogastronomia calabrese, ha dichiarato che la manifestazione di venerdì «risponde all’esigenza di mantenere alta la capacità attrattiva di Pizzo anche dopo il momento clou della stagione estiva, permettendo di attirare visitatori con effetti positivi sull’economia complessiva della città».