mercoledì,Agosto 10 2022

Musica, arte e tradizioni: a Zambrone la settima edizione della Kermesse aramonese

La giunta municipale ha licenziato il programma della rassegna estiva. Ecco tutti gli appuntamenti

Musica, arte e tradizioni: a Zambrone la settima edizione della Kermesse aramonese
Una delle passate edizioni della kermesse aramonese a Zambrone

Ufficializzata la settima edizione della Kermesse Aramonese. La giunta municipale ha licenziato il programma della rassegna estiva zambronese che si arricchisce di nuove iniziative ed eventi, senza rinunciare ai suoi consolidati appuntamenti. La manifestazione prenderà il via l’1 agosto con una iniziativa dal titolo eloquente: “Rinascere attraverso l’arte”. A nanna parturiu è la rappresentazione in vernacolo calabrese che sarà proposta dal Laboratorio teatrale Uici di Vibo Valentia su San Giovanni, il 9 agosto. [Continua in basso]

Per la notte di San Lorenzo, sul lungomare di Zambrone: TillBand Jazz – Piccola orchestra di fiati. L’11 agosto, Sonu anticu a Daffinacello, gruppo di musica popolare che annovera alcuni musicisti della frazione zambronese. Il sedici, l’evento clou della Kermesse: la XVI edizione del Tamburello festiva; tema conduttore: “Santi e briganti”. La manifestazione sarà organizzata dall’Associazione Aramoni, col contributo del Gal Terre Vibonesi, del Comune e in sinergia con la parrocchia “San Carlo Borromeo”.

Il 17 sempre a Zambrone, Maria Teresa Ionadi con lo spettacolo: Mina Mazzini project; serata canora dedicata alla più grande vocalist di sempre del pop nazionale.  Il 18, in Piazza VIII Marzo, progetto speciale: Regine, Aquila bella. Numerosi artisti, in prevalenza donne, interpreteranno i successi di molte cantanti della tradizione popolare nazionale e calabrese. Spettacolo che si preannuncia di grande raffinatezza artistica. Il 19 agosto Per Elisa concerto dedicato all’omonima grande artista della musica italiana contemporanea. A farsi interprete dei suoi brani, la zambronese Mariachiara Carrozzo. Il 21 spazio alla cultura. Verrà infatti presentato il libro “Vincere perdendo” di Marco Ambrosi, giovane scrittore originario del posto. Teatro dei burattini, bolle di sapone e giocolerie varie allieteranno la serata del 31 agosto nella frazione Daffinà; un piccolo festival di artisti di strada denominato Circovagando. Infine, il 5 settembre, a Madama, I ragazzi dell’olivo cover band dedicata ai Nomadi.

Articoli correlati

top