mercoledì,Agosto 10 2022

A Pizzo la spedizione autoguidata per rivivere l’ultima notte di re Gioacchino Murat -Video

È l’innovativa performance prodotta da Dracma in co-produzione con Kairos che debutterà questa sera alle 20.30 nella cittadina turistica del Vibonese

A Pizzo la spedizione autoguidata per rivivere l’ultima notte di re Gioacchino Murat -Video

Una spedizione autoguidata al Castello Murat di Pizzo per rivivere l’ultima notte di Gioacchino Murat, dal titolo «Non esiste fortuna». È l’innovativa performance che andrà in scena a Pizzo. Uno spettacolo itinerante dove il pubblico avrà un ruolo attivo. I partecipanti percorreranno infatti le vie del centro storico, in un suggestivo itinerario, che culminerà al Castello Murat. [Continua in basso]

Un viaggio nella storia per rivivere gli ultimi momenti di vita di re Gioacchino Murat e alla fine ogni partecipante dovrà fare una scelta etica. Decidere da che parte della storia stare. Se da quella dei Borbone o dalla parte dell’Impero napoleonico. La particolarità dello spettacolo è che ogni partecipante dovrà indossare delle cuffie silent che isoleranno dai rumori esterni e al tempo stesso trasmetteranno suoni e musiche di Alessio Calivi.
Con Adele Rombolà e Claudio Contartese per la regia di Riccardo Tabilio, lo spettacolo è stato ideato e prodotto da Dracma in co-produzione con la società cooperativa Kairos, per la direzione artistica di Andrea Naso.
«Lo spettacolo – ha annunciato il direttore artistico Andrea Naso nel corso della conferenza stampa di presentazione dell’evento- debutterà questa sera venerdì 29 Luglio alle ore 20.30. Si tratta – ha aggiunto – di una performance avvincente che stimola soprattutto i giovani grazie al linguaggio moderno e alle musiche elettroniche». Uno spettacolo rivolto a tutti con l’auspicio di avvicinare i giovani al teatro.


Il presidente della cooperativa Kairos Francesco Pascale ha sottolineato l’aspetto innovativo dello spettacolo, che è una vera e propria spedizione audio guidata che ha l’intento non solo di conoscere la storia, ma anche di valorizzare il centro storico ancora poco conosciuto. E in tutto questo il partecipante sarà protagonista dello spettacolo».
All’incontro con i giornalisti, il sindaco Sergio Pititto che ha assicurato «pieno sostegno ad iniziative di questo tipo che promuovono il territorio», e Nancy Valente, vice presidente della Cooperativa Kairos. «Si tratta di un Un progetto – ha affermato – in linea con la nostra visione che è quella di rendere la cultura un’esperienza che possa uscire dai soliti canoni che la intrappolano in teche polverose».
Nancy Valente ha poi spiegato i dettagli dell’evento i cui partecipanti dovranno prenotarsi al numero 3398305831. L’appuntamento è per il 29 e il 31 Luglio. Tre gli spettacoli: alle ore 20.30 – 22.00 e alle ore 23.30. Uno spettacolo che si ripeterà anche nel mese di Agosto.

Articoli correlati

top