Dalla parte del volontariato, il Csv presenta le iniziative di ottobre

Un cartellone di iniziative promosso dal Centro servizi per il volontariato di Vibo Valentia per il mese di ottobre.

Un cartellone di iniziative promosso dal Centro servizi per il volontariato di Vibo Valentia per il mese di ottobre.

Informazione pubblicitaria
L'impegno del Centro servizi vibonese
Informazione pubblicitaria

Eventi, realizzati in collaborazione con varie associazioni che, da domenica 4 a sabato 24 ottobre, interesseranno vari centri della provincia. Intento del Csv è offrire «alle organizzazioni di volontariato un’opportunità per auto-promuoversi e per presentare alla comunità le iniziative che realizzano. Allo stesso tempo si offre un momento di scambio e di riflessione a chi vive un’esperienza associativa e si propone alla cittadinanza un’opportunità di sensibilizzazione alla solidarietà».

Informazione pubblicitaria

Nel dettaglio si parte domenica, presso il santuario Maria SS. del Carmelo in Monte Poro di Caroniti, dove, nell’ambito della Giornata provinciale dell’anziano, si svolgerà la “Festa dei nonni“ che prevede, alle ore 16, la celebrazione di una messa officiata dai sacerdoti di Filandari e Monte Poro, seguita dalla presentazione della “Carta dell’invecchiamento attivo”, curata dal Csv diretto da Roberto Garzulli, e dalla lettura di alcune poesie con un ricco buffet di dolci.

Nuovo appuntamento venerdì 15 ottobre quando, dalle ore 18, su iniziativa del Csv, del Centro di aggregazione sociale di Vibo, delle associazioni Ciao Lapo e Vibo Insieme e dintorni, e il patrocinio di Comune (ass. Politiche sociali) e Asp di Vibo Valentia, verrà celebrata la “Giornata della consapevolezza sulla morte infantile e sulla perdita in gravidanza”, «per riuscire a sentirsi genitori nonostante “le braccia vuote”». Una marcia silenziosa prenderà il via dal Cas di via Gagliardi e si concluderà in Piazza Municipio con l’accensione delle “candeline del ricordo”, il lancio di palloncini e una benedizione al corteo da parte di Don Piero Furci.

Si chiude sabato 24 ottobre a Tropea dove, alle ore 9, presso il Museo diocesano, si svolgerà una conferenza su “Volontariato: patrimonio della nostra umanità”. «Uno spazio di riflessione – asseriscono gli organizzatori – che vuole mantenere le caratteristiche del laboratorio di idee centrato sul tema di fare comunità». Infine, nella stessa giornata, sempre a Tropea, in piazza Vittorio Veneto dalle ore 9 alle 13, le associazioni di volontariato della provincia animeranno un’esposizione dello loro attività.