Dieci anni dall’alluvione, le iniziative del Forum delle associazioni di Vibo Marina

In occasione della ricorrenza, prevista una tre giorni di appuntamenti e commemorazioni che si terranno tra Bivona e Vibo Marina

In occasione della ricorrenza, prevista una tre giorni di appuntamenti e commemorazioni che si terranno tra Bivona e Vibo Marina

Informazione pubblicitaria

«Un ricordo che fa parte del nostro tempo e della memoria di una comunità che deve essere attenta e solidale, un’azione importante della mente e del cuore di alto valore civico che va preservata e rispettata, una pausa per riaprire “i cassetti della memoria”, rivivere volti e luoghi, guardare alla realtà presente, immaginare un futuro migliore».

Parte da questi presupposti il Forum delle associazioni di Vibo Marina nel presentare la tre giorni d’iniziative per la commemorazione del decimo anniversario dell’alluvione del 3 luglio 2006.

«Un evento drammatico di “Acqua e fango” – scrive il Forum – ancora vivo nei nostri occhi e che ha lasciato ancora aperte tante ferite nei nostri cuori e nella nostra terra. Il Forum delle Associazioni di Vibo Marina, che si propone come spazio d’incontro e di dialogo tra le diverse realtà associative presenti e operanti nel nostro territorio, ha raccolto il bisogno delle nostre popolazioni di ritrovarsi per fare memoria del passato e riflettere insieme per il futuro».

E, ancora, «A dieci anni di distanza da quel tragico giorno emergono i volti ed i nomi delle vite recise dalla furia di una natura violentata, dei tanti che hanno visto l’onda di fango travolgere i frutti delle loro fatiche e sommergere i sogni del loro avvenire; come pure emergono le tante espressioni di solidarietà concreta che, pur tra indifferenze e inadeguatezze, sono state le risposte della Calabria e dell’Italia alle difficoltà del momento. La ricorrenza del decennale dell’alluvione ci impone, oltre la doverosa commemorazione, di riflettere, alla luce del tempo trascorso, sugli interventi per la messa in sicurezza del nostro territorio e sulla responsabilità che come cittadini sentiamo di avere».

Dieci anni dall’alluvione, al Pennello si parla di “rigenerazione”

L’auspicio del Forum è che «i cittadini e le istituzioni, le associazioni e le realtà produttive ed imprenditoriali si sentano coinvolti in un cammino che conduca all’elaborazione di progetti e piani strutturali che alla promozione del progresso socio-economico associno, nel superiore interesse del bene comune, il rispetto e la salvaguardia dell’ambiente, per essere tutti insieme responsabili protagonisti della vita delle nostre Comunità».

Ecco il programma delle iniziative:

3 luglio 2016
ore 17: Premiazione concorso di idee RIGENERA PENNELLO: 10 anni dopo l’alluvione.
presso Hotel Cala del Porto

ore 19: Fiaccolata da Bivona a Vibo Marina. con inizio a Bivona – piazzale chiesa parrocchiale- ove sarà piantato l’Albero della Memoria”, si proseguirà quindi lungo il Pennello sino al piazzale Capannina di Vibo Marina ove vi sarà un momento di preghiera e commemorazione.

4 luglio 2016
ore 19: Apertura Mostra Fotografica sull’alluvione del 3 luglio 2006 presso Sala Auditorium “Giubileo 2000” Vibo Marina – la mostra nei giorni successivi si svolgerà nella piazza di Vibo Marina.

ore 21.45: Rappresentazione teatrale “FANGO”. Di Emanuele Bonaventura –presso Auditoriun “Giubileo 2000” via S. Anna Vibo Marina

5 luglio 2016
ore 14.30: I FATTI IN DIRETTA “APOCALISSE D’ACQUA E FANGO 10 ANNI DOPO”. dall’Auditorium “Giubileo 2000” di Vibo Marina trasmissione in diretta condotta da Pietro Comito –La C canale 19 digitale terrestre