Carattere

Si conclude con una serata inedita ed esplosiva la seconda edizione della rassegna culturale di Capo Vaticano

Cultura

Con un concerto applauditissimo dei Faber Musicae, interamente dedicato all’arte di Fabrizio de André, e con un “solo” show di Simona Izzo, arricchito da un esilarante duetto teatrale con l’attrice Jo Lattari, si è concluso il ciclo di presentazioni, eventi, proiezioni cinematografiche, colloqui “sotto le stelle” portato avanti dalla Associazione “Estate a casa Berto”, voluta da Antonia, la figlia del grande scrittore Giuseppe Berto che scelse la Calabria quale luogo elettivo per redigere i suoi capolavori, e dalla stessa Jo Lattari, Marco Mottolese e Gilberto Floriani che costituiscono con Antonia la direzione creativa. 

L’evento, che ebbe una prima edizione nel 2015 di cui si percepì immediatamente la qualità, quest’anno ha visto sfilare nomi del calibro di Paolo Mieli, Nicola Gratteri, Ricky Tognazzi, Simona Izzo, Enrico Ghezzi, Camilla Baresani, tra gli altri. 

VIDEO | A “Casa Berto” suggestivo incontro tra letteratura e cinema

In questa edizione, che ha visto il record di presenze, ha brillato inoltre, nell’ambito della rassegna ghezziana “Cinema a casa Berto”, la proiezione in prima nazionale de “Il Brigante” il film di Renato Castellani restaurato dalla Cineteca Nazionale nel 2014 e tratto dal romanzo di Berto. E sicuramente il bagno di folla dell’incontro tra Gratteri e Mieli rimarrà a lungo nella memoria del foltissimo pubblico. 

In conclusione l’arrivo dei due notissimi attori Ricky Tognazzi e Simona Izzo ha completato il quadro della riuscita operazione, soprattutto per l’amabile disponibilità del duo che ha peraltro ulteriormente impreziosito la serata letteraria dedicata al rapporto tra scrittura e cinema, con la presenza del bestsellerista del momento, Maurizio De Giovanni nonché di due grandi scrittori calabresi, Mimmo Gangemi e Gioacchino Criaco.

Lacnews24.it
X

Seguici su Facebook