venerdì,Luglio 30 2021

Varietek, la storia della Tv e della canzone italiana nella trasmissione cult di LaC

Condotta da Francesco Occhiuzzi e già campione di share durante le scorse edizioni, il programma riproporrà pillole di grande televisione dal 1955 ai giorni nostri

Varietek, la storia della Tv e della canzone italiana nella trasmissione cult di LaC

Una trasmissione semplice, garbata e non urlata, già campione di ascolti, ritorna con nuove puntate su LaC Tv. Ancora più bella con una formula senza ospiti e allo stesso modo ricca di star, grandi show, grandi cantanti, grandi imitatori.

Che infatti vengono pescati dal passato, montati con acume e rilanciati come pepite ai Calabresi. Giustamente affamati di come eravamo, bombardati come sono di talk show, di sondaggi, di attualità pesante. E poi, con l’emergenza sanitaria che ancora incombe, è rassicurante farsi cullare da immagini “Indietro tutta”, sgranate e “solo” dopo il Tg. Gli ingredienti restano quelli di sempre. Mina, Battisti, Celentano, Gaber, Sandra e Raimondo, Sordi e la Vanoni: tutta la storia dell’intrattenimento televisivo – più rarità inedite – organizzata in sequenze da Francesco Occhiuzzi, il quale racconta fatti e aneddoti legati alle canzoni ripescate nelle Teche della storia della tv.

La trasmissione, in sintesi, racconta con una conduzione garbata (modello Paolo Limiti, per intenderci), la storia della canzone italiana e della televisione dal 1955 ai nostri giorni. In onda alle 21, ogni martedì, mercoledì e giovedì, su LaC Tv (canale 19).

Articoli correlati

top