lunedì,Settembre 26 2022

La Cipolla Rossa di Tropea partner dell’evento i-Fest International Film Festival

Il presidente del Consorzio Giuseppe Laria: «Vetrina importante per continuare a promuovere la destinazione Calabria»

La Cipolla Rossa di Tropea partner dell’evento i-Fest International Film Festival

«Eventi dal respiro internazionale come i-Fest International Film Fest, giovane nelle sue edizioni ma già attrattore per film-maker, giovani talenti ed appassionati di cinema, rappresentano una vetrina importante per continuare a promuovere la destinazione Calabria, mosaico di eccellenze nel quale variegato disegno le produzioni agroalimentari, strettamente legate ai territori, giocano un ruolo importantissimo». È quanto dichiara Giuseppe Laria, presidente del Consorzio della Cipolla Rossa di Tropea Calabria Igp, tra i partner della manifestazione che inaugurata ieri (giovedì 8), si concluderà domenica 18 settembre. Sostenuto e patrocinato da Regione Calabria, Calabria Film Commission, Calabria Straordinaria, Parco Nazionale del Pollino, Provincia di Cosenza, Comune di Castrovillari la kermesse sarà ospitata tra Castrovillari, Rende, Unical e Parco Nazionale del Pollino. [Continua in basso]

«La partnership del Consorzio – sottolinea Daniele Cipollina, di Adv Maiora Comunicazione Integrata – si contestualizzerà anche nell’ambito dei momenti di approfondimento scientifici e in particolare in quella dedicata alla Dieta Mediterranea, di cui la Rossa di Tropea è ingrediente principe. Il Consorzio, in particolare è partner del Premio internazionale Calabria del cuore. Organizzato da i-Fest International Film Festival e dall’associazione Gli Amici del Cuore Castrovillari è un prestigioso riconoscimento che ogni anno viene assegnato ad illustri personaggi nazionali ed internazionali del cinema, arte cultura e spettacolo, giornalismo, sport, medicina e ricerca che si sono distinti per impegno professionale, trasferendo valori positivi. Il Premio  – aggiunge Daniela Cipollina – rappresenta un importante veicolo di promozione del territorio e della Calabria intera che ogni anno diventa hub culturale, centro di produzione creativa ed artistica e momento fondamentale di marketing turistico. Valorizzare il territorio, creare circoli virtuosi sociali, favorire il principio di inclusione sociale, culturale ed economica, rappresentare un attrattore turistico innovativo, trasmettere principi di sostenibilità ambientale, rappresentare un polo culturale didattico e esperienziale che favorisca scambi culturali, trasmettere e restituire bellezza. Sono, questi, gli obiettivi del Premio».

Articoli correlati

top