sabato,Giugno 22 2024

Buoni spesa a famiglie in difficoltà, a Serra San Bruno stilata la lista dei negozi convenzionati

Si tratta di forme di rimborso spese per energia elettrica 2022 e tari. Ecco dove saranno spendibili

Buoni spesa a famiglie in difficoltà, a Serra San Bruno stilata la lista dei negozi convenzionati
Il municipio di Serra San Bruno

Il Comune di Serra San Bruno nelle scorse settimane aveva diramato un avviso pubblico per la costituzione di un elenco di esercenti commerciali aderenti all’iniziativa di assegnazione di buoni spesa ai nuclei familiari in condizioni di disagio. Si tratta di forme di rimborso spese per energia elettrica 2022 e tari. Ieri, primo giugno, con determina, ha approvato la lista dei negozi convenzionati. In particolare si tratta di otto esercizi commerciali, tra market e parafarmacie.

I fondi erano stati messi a disposizione del governo a seguito dell’emergenza Covid e la derivante crisi economica. A seguito del decreto legge recante misure di solidarietà alimentare e sostegno alle famiglie dei canoni di locazione e utenze domestiche erano stati stanziati circa 500milioni per i Comuni finalizzati a tendere la mano ai nuclei più fragili. Al Comune di Serra San Bruno era stata destinata una somma «di 137.717,52 euro per l’acquisizione di buoni spesa utilizzabili per l’acquisto di generi alimentari presso gli esercizi commerciali aderenti all’iniziativa o di generi alimentari o prodotti di prima necessità e per il pagamento di canoni di locazione e delle utenze domestiche. Gli avvisi pubblici promossi dall’ente hanno comportato una spesa di 81mila e 737 euro, restano nelle disponibilità del Comune 55mila e 979 euro.

Con delibera della giunta comunale del 14 dicembre 2022 è stato quindi «approvato apposito Atto d’indirizzo contenente le linee guida all’Ufficio dei Servizi sociali per l’utilizzo delle risorse residue relative all’Avviso pubblico “Misure urgenti di solidarietà alimentare e di sostegno alle famiglie dei canoni di locazione e delle utenze domestiche”». La composizione della lista, dunque, rappresenta un ulteriore tassello dell’iter burocratico.

LEGGI ANCHE: A2, dopo la riapertura del viadotto di Pizzo continuano i lavori di Anas: ecco gli interventi – Video

Centro per l’impiego di Vibo, nuova sede cercasi a meno di due mesi dal trasferimento

Baker Hughes, Furci: «Un’industria che proietta Vibo nel mercato mondiale»

Articoli correlati

top