domenica,Maggio 19 2024

Alienazione immobili, avviso esplorativo della Provincia di Vibo

L’atto al fine di raccogliere eventuali manifestazioni di interesse. Per l’ente non previsto alcun obbligo o impegno

Alienazione immobili, avviso esplorativo della Provincia di Vibo
La sede della Provincia di Vibo Valentia

La Provincia di Vibo Valentia, presieduta da Corrado L’Andolina, ha emesso un avviso esplorativo ai fini della pubblicazione della manifestazione d’interesse per l’alienazione dei beni immobili di proprietà dell’ente, inseriti nel relativo “Piano delle alienazioni e delle valorizzazioni immobiliari”. La Provincia «intende pubblicare una manifestazione di interesse al fine di acquisire domande da parte di soggetti interessati» – viene evidenziato nell’atto amministrativo sottoscritto dall’ingegnere, Gaetano Del Vecchio, responsabile del patrimonio immobiliare provinciale, e dal segretario generale, Domenico Arena. A tal fine si precisa che «l’avviso non costituisce un invito a partecipare a gara pubblica, né offerta al pubblico ma semplice richiesta di manifestazione di interesse». La pubblicazione dell’avviso e la ricezione delle manifestazioni di interesse «non comportano per la Provincia di Vibo Valentia alcun obbligo o impegno nei confronti dei soggetti interessati, né danno diritto a ricevere prestazioni di sorta da parte della stessa Provincia, compreso il pagamento di commissioni di mediazione ed eventuali oneri di consulenza. La manifestazione di interesse non determina l’insorgenza di alcun titolo, diritto o interesse giuridicamente rilevante per pretendere la prosecuzione della procedura». Si sottolinea poi che «i beni oggetto della procedura saranno venduti a corpo e non a misura, nei lotti indicati, da aggiudicarsi separatamente, allo stato di fatto e di diritto in cui si trovano. Le spese per eventuali frazionamenti e stipula del contratto sono interamente a carico del soggetto acquirente. Il diritto di prelazione sarà concesso ai lottizzanti, cessionari delle aree e in subordine ai confinanti». La domanda dovrà pervenire entro il 30 settembre 2023.

LEGGI ANCHE: Provincia di Vibo, L’Andolina: «Nessuna interruzione d’attività, altro che paralisi»

Provincia di Vibo: slitta la discussione sul Bilancio di previsione e 5 consiglieri scrivono al prefetto  

Provincia Vibo, il consigliere Tomaselli: «Ente ingessato dal punto di vista politico e amministrativo»

 Provincia Vibo, slitta la discussione sul bilancio di previsione. Lacquaniti lascia la maggioranza

top