giovedì,Febbraio 29 2024

Provincia di Vibo: slitta la discussione sul Bilancio di previsione e 5 consiglieri scrivono al prefetto

I firmatari dell'istanza denunciano «la paralisi in cui si trova l'ente» e chiedono «il ripristino dell'ordine democratico»

Provincia di Vibo: slitta la discussione sul Bilancio di previsione e 5 consiglieri scrivono al prefetto

Cinque consiglieri provinciali di Vibo Valentia hanno presentato un’istanza al Prefetto di Vibo Valentia con la quale chiedono «il ripristino dell’ordine democratico violato – scrivono – in occasione della sospensione del consiglio dell’ 8 agosto scorso, avente all’ordine del giorno il Bilancio di previsione 2023/2025». In una nota stampa i consiglieri Alessandro Lacquaniti, Giuseppe Leone, Domenico Tomaselli, Vito Pirruccio ed Elisa Fatelli ripercorrono quanto accaduto nel corso della seduta consiliare che denota una «paralisi in cui si trova l’ente, non avendo il presidente una maggioranza politica. Oggi infatti gli uffici si ritrovano ad operare senza risorse e gli stessi reclamano a gran voce la necessità e l’urgenza di approvare il bilancio. L’Ufficio viabilità, ad esempio, non ha le risorse per intervenire sulla rete viaria anche con interventi di piccola natura. Questo mette a repentaglio – sottolineano – la sicurezza dei cittadini e denota un atteggiamento insensibile del presidente, oltre che una chiara inefficacia dell’ azione politica messa in campo». Temono i consiglieri di minoranza che «il Bilancio non sarà discusso nemmeno entro il 15 settembre». Per i firmatari della missiva «l’unica preoccupazione del Presidente sembra essere quella di tenere di più alla poltrona che al bene dell’Ente». Da qui la richiesta al prefetto di Vibo ad «assumere i provvedimenti che riterrà più opportuni».

LEGGI ANCHE: Provincia Vibo, l’affondo di Di Bartolo (Pd): «Dissolta la maggioranza L’Andolina»

Provincia Vibo, Lacquaniti: «Fiducia scalfita. Il presidente L’Andolina incapace di unire»

Provincia di Vibo, il Consiglio approva il rendiconto finanziario 2022

Articoli correlati

top