sabato,Maggio 18 2024

Pecorino del Poro, Gal e Consorzio insieme per la promozione internazionale

Tramite il finanziamento ottenuto si punta a far conoscere uno dei prodotti d’eccellenza del territorio vibonese più apprezzati

Pecorino del Poro, Gal e Consorzio insieme per la promozione internazionale
Il pecorino del Monte Poro

Promuovere e far conoscere ancora meglio le qualità straordinarie del Pecorino del Monte Poro. Un’eccellenza del territorio vibonese che merita di essere apprezzato oltre confine. Non solo quello regionale ed italiano, ma su tutte le tavole del mondo. Il tutto, grazie al supporto del Gal Terre Vibonesi e al finanziamento, ottenuto da “Consorzio per la tutela del Pecorino del Monte Poro”, che punta proprio alla valorizzazione di questo prodotto caseario. Vitaliano Papillo, presidente Gal Terre Vibonesi, commenta: “Siamo davvero felici di questa opportunità che riponiamo idealmente e praticamente nelle mani del Consorzio con cui collaboriamo in maniera sinergica da tempo attorno a questa filiera di qualità. Un finanziamento attraverso cui puntiamo a far conoscere ancora di più e meglio questa eccellenza tutta vibonese su scala internazionale” Sulla stessa scia, Antonio Monteleone, presidente Consorzio per la tutela del Pecorino del Monte Porto, evidenzia: “Esprimo la gratitudine mia e di tutti i soci del “Consorzio”, ed un profondo apprezzamento per il finanziamento ottenuto e per l’operato svolto dal Gal Terre Vibonesi, che nella sua programmazione ha posto sempre tra gli obbiettivi principali lo sviluppo del territorio e la valorizzazione dei prodotti di eccellenza, e per il contributo di alto profilo personale e professionale, frutto di una collaborazione efficace. Si guarda al futuro con entusiasmo e determinazione, consapevoli che questo finanziamento rappresenta un passo importante verso un territorio più prospero e vibrante”.

LEGGI ANCHE: Dalla ‘nduja di Spilinga alla “sujaca” di Caria: viaggio nei prodotti simbolo del Vibonese

Pecorino Dop, Confindustria: «Risultato straordinario, non resti isolato»

La Dop rilancia il Pecorino del Monte Poro sul mercato – Video

top