sabato,Maggio 18 2024

“Paladini della salute”, azienda vibonese riceverà il Premio Recti eques

La“Serre Eternit” srl è stata selezionata dall'Osservatorio eccellenze italiane e sarà premiata in Campidoglio

“Paladini della salute”, azienda vibonese riceverà il Premio Recti eques

L’azienda vibonese “Serre Eternit” srl è stata selezionata dall’Osservatorio eccellenze italiane e sarà premiata in Campidoglio. La ditta, diretta da Gessica Garcea e Alessandro Bertucci, si occupa principalmente di rimozione di eternit e bonifica di materiali contenenti amianto in tutto il territorio della Calabria. Il riconoscimento è stato tributato per l’aver «contribuito con la sua attività al benessere del nostro Paese». Per tali ragioni riceverà il Premio Recti Eques – Paladini italiani della salute. Il premio verrà conferito «perché in 15 anni di attività è riuscita a rimuovere circa 120.000 mq di eternit nel territorio calabrese distinguendosi per la serietà e professionalità e per il rispetto della normativa di sicurezza sul lavoro».

Il Premio Recti Eques, promosso dall’Associazione Liber, è patrocinato da Presidenza del Consiglio dei Ministri; Ministero della Difesa; Ministero dell’Interno; Ministero della Salute; Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali; Istituto Superiore di Sanità; Università degli Studi di Catania; Università del Piemonte Orientale; Sapienza Università di Roma; Università di Foggia; Università Vita-Salute San Raffaele; Università di Pavia; Università degli Studi di Bari Aldo Moro; Alma Mater Studiorum Università di Bologna; Università di Pisa; Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli; Università degli Studi di Padova; Università degli Studi di Udine; Università di Verona; Università di Chieti Gabriele d’Annunzio. La cerimonia di premiazione si terrà il prossimo 18 aprile 2024 a Roma, nella prestigiosa Sala della Protomoteca del Campidoglio.

LEGGI ANCHE: Cancellato il credito d’imposta, Cna Calabria: «Così si soffoca il futuro delle piccole imprese»

Scuola e impresa, nelle Serre vibonesi il progetto “Insieme creiamo il futuro”

Imprenditoria giovanile, a Vibo al via il bando per incentivare l’avvio di nuove attività commerciali

Articoli correlati

top