sabato,Maggio 18 2024

Imprenditoria giovanile, a Vibo al via il bando per incentivare l’avvio di nuove attività commerciali

L’obiettivo è rivitalizzare il centro storico. L’assessore Corrado: «Auspichiamo larga partecipazione»

Imprenditoria giovanile, a Vibo al via il bando per incentivare l’avvio di nuove attività commerciali
L’assessore Carmen Corrado

È online da ieri l’Avviso pubblico “Aiuti alla nascita di imprese giovanili” che ha l’obiettivo di avviare nuove attività imprenditoriali nel Comune di Vibo Valentia, costituite prevalentemente da giovani, al fine di creare nuove opportunità di lavoro, rafforzare il tessuto economico e sociale e valorizzare le peculiarità territoriali. «Auspichiamo una grande partecipazione della platea interessata – afferma l’assessore alle Attività produttive del Comune di Vibo Valentia, Carmen Corrado – perché si tratta di uno strumento che può dare una grossa mano all’avviamento di iniziative giovanili, dato che l’80% è a fondo perduto, ed al contempo può servire da stimolo all’incremento delle attività nel nostro centro storico. Tra l’altro, essendo un progetto pilota, se dovesse riscontrare grande interesse non è escluso, come affermato dalla stessa Regione, che si possa replicare anche nelle successive annualità. Ad ogni modo – conclude l’assessore – voglio ricordare che al Comune di Vibo Valentia è attivo lo sportello Fincalabra, al quale ci si può rivolgere per avere ogni tipo di supporto o chiarimento su questo o altri bandi».

Veduta di Vibo Valentia

Lo strumento, che rientra nell’ambito delle strategie di sviluppo urbano sostenibile delle aree urbane di dimensione inferiore, era stato presentato nel corso di una conferenza stampa il mese scorso dal sindaco Maria Limardo, che ha ottenuto questa possibilità per la città di Vibo Valentia, e dall’assessore regionale allo Sviluppo economico, Rosario Varì. Beneficiari dell’avviso sono le persone fisiche maggiorenni residenti nel Comune di Vibo Valentia, alla data di presentazione della domanda, che intendono avviare un’attività imprenditoriale in forma singola o associata nell’area individuata dall’amministrazione comunale, nello specifico corso Vittorio Emanuele III, corso Umberto I e via Emilia a Vibo Marina. I beneficiari dell’iniziativa si impegnano a costituire una impresa giovanile, cioè composta in maggioranza da soggetti di età compresa tra 18 anni e 35 anni non compiuti alla data di presentazione della domanda. Sono ammissibili al finanziamento le nuove iniziative imprenditoriali (attività di impresa) che riguardano la fornitura di beni e servizi alle imprese e alle persone e le attività professionali, scientifiche e tecniche. Il richiedente o i richiedenti deve/devono impegnarsi alla costituzione di un’impresa per l’esercizio di una attività che rientri in uno dei codici Ateco 2007 indicati nell’Avviso. L’intensità di aiuto concedibile è pari all’80% dei costi ammissibili e fino ad un importo massimo di euro 35.000,00, in relazione alle spese ammissibili fino ad un importo massimo di euro 43.750,00. Le agevolazioni sono concesse a titolo di de minimis in osservanza del Regolamento (Ue) n. 1407/2013, in applicazione del quale l’importo complessivo dell’agevolazione concessa non potrà eccedere su un periodo di tre esercizi finanziari il massimale di 200.000,00 euro. La dotazione finanziaria è pari a 200.000,00 euro a valere sulle risorse del Fsc Calabria 2014-2020. Le risorse finanziarie potranno essere integrate mediante eventuali dotazioni aggiuntive, al fine di aumentare l’efficacia dell’intervento finanziario, tramite apposito provvedimento. Le domande, compilate secondo quanto previsto dall’Avviso e corredate di tutti gli allegati previsti, dovranno essere inviate utilizzando tassativamente la piattaforma informatica di Fincalabra spa fino all’8 aprile 2024.

LEGGI ANCHE: Incontro tra domanda e offerta di lavoro a Vibo, accordo tra scuole e Centro per l’impiego

In Calabria centri storici sempre più deserti e con meno imprese: i dati di Vibo

Vibo Valentia: nuovi incentivi per l’imprenditoria giovanile – Video

Articoli correlati

top