sabato,Luglio 13 2024

I trattori calabresi tornano in strada per protestare contro l’invasione dei cinghiali

Una vera e propria emergenza che interessa anche il Vibonese. La mobilitazione a Cosenza, dove sono attese secondo Coldiretti circa 4mila persone

I trattori calabresi tornano in strada per protestare contro l’invasione dei cinghiali
I trattori giunti a Cosenza per la protesta

È partita la manifestazione della Coldiretti che si sta svolgendo presso la sede decentrata della Regione Calabria a Cosenza per denunciare l’emergenza costituita dal proliferare dei cinghiali. Una vera e propria piaga che interessa da tempo anche il Vibonese.

Percorrendo la strada statale 107 Vaglio Lise-Cosenza sono arrivati i primi cento trattori e se ne attendono circa trecento. Stanno arrivando i primi pullman e delegazioni provenienti da tutta la regione. Sono attese – informa Coldiretti – quattromila persone oltre a sindaci e diversi rappresentanti istituzionali che hanno condiviso le ragioni di Coldiretti.
In mattinata atteso anche un intervento dell’assessore regionale all’Agricoltura, Gianluca Gallo. Della mobilitazione in corso si parlerà durante la puntata di Dentro la notizia di oggi, in onda a partire dalle 14:30 su LaC Tv.

Articoli correlati

top