Commercio a Vibo, riapre il mercato settimanale del sabato

Annuncio del sindaco Limardo e dell’assessore Pacienza. La riapertura riguarderà gli ambulanti alimentari e non, gli spuntisti e le aziende agricole
Annuncio del sindaco Limardo e dell’assessore Pacienza. La riapertura riguarderà gli ambulanti alimentari e non, gli spuntisti e le aziende agricole
Informazione pubblicitaria

Un altro segno del graduale ritorno alla normalità per Vibo Valentia. Da domani, sabato 30 maggio, riaprirà il mercato settimanale in centro città. A darne notizia il sindaco Maria Limardo e l’assessore alle Attività produttive Gaetano Pacienza. L’apertura riguarderà tutti gli ambulanti sia del settore alimentare che non alimentare. Saranno ammessi nell’area mercatale anche gli spuntisti e le aziende agricole con partita Iva.

«La riapertura – spiega il sindaco – richiederà un rilevante sforzo organizzativo cui il Comune si è sottoposto, con il prezioso ausilio della Polizia municipale, nell’ottica di favorire il riavvio delle attività produttive e salvaguardare i livelli occupazionali del settore commercio ambulante che ha sofferto più di altri gli effetti negativi della crisi cagionata dal Covid-19».

Il mercato riaprirà in condizioni di sicurezza, come richiesto dal sindaco Limardo, anche grazie ad un accordo con i commercianti che ridurranno i loro spazi di vendita in modo tale da rispettare la distanza di tre metri tra i banchi come previsto nell’ordinanza emanata ieri. Il primo cittadino si augura che «i cittadini riprendano la tradizionale consuetudine di frequentare il mercato settimanale aiutando in tal modo la ripresa del commercio nella città dopo gli effetti devastanti dell’emergenza sanitaria».