sabato,Marzo 2 2024

I giovani, lo sport e la vita: ecco l’evento dibattito di Ali di Vibonesità

L'appuntamento è venerdì al Liceo classico Michele Morelli

I giovani, lo sport e la vita: ecco l’evento dibattito di Ali di Vibonesità

“Ali di Vibonesità”, l’associazione storico culturale “sorta per consegnare al più presto ai giovani il testimone della storia di ieri e di oggi con l’aggiunta di pensare ad una buona idea per il benessere comune continua ad avere come suo interlocutore privilegiato il mondo della scuola. Ed insiste sul filone, avviato lo scorso anno, organizzando per dopodomani, venerdì, con inizio alle ore 11, nell’aula magna del Liceo classico Michele Morelli, con la presenza di quasi tutte le delegazioni scolastiche, un interessante e attuale evento su un tema di scottante attualità: “Paure e desideri: cosa serve oggi ad un giovane per realizzarsi nello sport e nella vita?” che sarà moderato da Angelo Stumpo, dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo “Garibaldi-Buccarelli”. Con la scuola – spiega l’associazione – sarà presente lo sport rappresentato da Pippo Caffo e Antonello Gagliardi, rispettivamente presidente e direttore generale della US Vibonese; Giuseppe Defina direttore sportivo della Tonno Callipo Volley; Claudio Torchia della Todosport Volley; Diego Foresti e Piero Gigliotti, direttore generale del Catanzaro e Responsabile Progetti Speciali dell’US Catanzaro che saranno i delegati del presidente Floriano Noto; Francesco Bilotta presidente del Centro di Medicina dello Sport Fmsi-Coni. Infine Nicola Lombardi, coordinatore giovanile di “Ali di Vibonesità”, cui si deve l’iniziativa, che ha pensato di mettere in piedi anche un pool di giovani studenti per rendere effervescente il dibattito, invitando ad intervenire Benedetta Arcella, Giada Belvedere, Alessandro Castagna, Roberta Donato, Matteo Ferrara, Riccardo Morelli e Giuseppe Russo”. I saluti di rito toccheranno a Raffaele Suppa, dirigente scolastico del Liceo Michele Morelli e Tony Bilotta presidente di “Ali di Vibonesità”. Stati d’ansia, stress, tensioni, comportamenti, obiettivi e ambizioni nella vita di tutti i giorni dei giovani saranno al centro della relazione introduttiva del dott. Giuseppe Catania, fondatore di “Genio in 21 giorni” e “Soft Skills Academy” Calabria, un esperto dell’apprendimento chiamato a spiegare i segreti nascosti e sconosciuti sul come apprendere meglio ed in meno tempo. Come migliorare scientificamente il metodo di studio ? “Oggi il mondo del lavoro richiede sia le competenze tecniche (Hard) che quelle trasversali (Soft) – anticipa, tra l’altro, Giuseppe Catania – e le Soft Skills sono quelle da inserire nella sezione Formazione del CV di ognuno. I responsabili Risorse Umane delle società medio-grandi richiedono la padronanza di queste abilità ma nessun percorso universitario le insegna. Spesso questo campo viene quindi lasciato vuoto.” Come un giovane deve presentarsi ad un colloquio in modo efficace ? Come far sì che un selezionatore scelga te e non i tuoi concorrenti ? Come gestire il tuo tempo ? Come gestire emozioni e pressioni?” Sarà un evento tutto da scoprire e dove a salire in cattedra con le loro idee, incertezze, speranze e convinzioni saranno proprio loro: i giovani”.

LEGGI ANCHE:

top