giovedì,Giugno 17 2021

Porto di Vibo Marina nell’Autorità di Sistema, il plauso di “Città Futura”

Prime reazioni delle forze politiche al nuovo status dell’importante infrastruttura che punta ad un deciso rilancio

Porto di Vibo Marina nell’Autorità di Sistema, il plauso di “Città Futura”

Il recente inserimento del porto di Vibo nell’Autorità di Sistema Portuale del Tirreno Meridionale e dello Ionio, che ha fatto seguito alla designazione dell’ammiraglio Andrea Agostinelli a presidente dell’Authotity con sede a Gioia Tauro, ha generato nuove aspettative in merito ad un possibile rilancio e sviluppo dello scalo, con positive ricadute per l’intera economia. Si registrano anche le prime reazioni da parte delle forze politiche presenti in Consiglio comunale. [Continua in basso]

Il gruppo consiliare “Città Futura” commenta favorevolmente il nuovo status dell’infrastruttura portuale vibonese, accogliendo “con grande entusiasmo” e rinnovato interesse l’accorpamento del porto di Vibo Marina nella nuova Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Meridionale e dello Ionio.
L’attuazione del decreto legislativo 169/2016, noto come Riforma Delrio, – prosegua la nota del gruppo “Città Futura”- che ha previsto un riassetto del sistema governativo marittimo italiano, rappresenterà indubbiamente una vera e propria opportunità di sviluppo per l’intera infrastruttura portuale vibonese. Siamo più che mai convinti che il cordiale spirito di sinergia collaborativa venutasi a creare tra il nostro sindaco Maria Limardo ed il commissario straordinario, ammiraglio Andrea Agostinelli, darà notevole impulso a tutti quei processi di crescita rivolti a mantenere e potenziare la polifunzionalità dell’infrastruttura portuale vibonese”.

LEGGI ANCHE: Porto di Vibo Marina, incontro con l’Autorità portuale di Gioia Tauro

Articoli correlati

top