Carattere

Il commissario regionale dei dem in Calabria chiarisce di aver chiesto al segretario provinciale Insardà di coordinare il tavolo di confronto «per impedire fughe in avanti»

Il commissario del Pd Stefano Graziano
Politica

«Il Partito democratico della città di Vibo Valentia non è stato commissariato e non lo sarà. Resta pienamente in carica il coordinamento cittadino e non è in atto alcuna prova di forza tra componenti». Lo dichiara in una nota il commissario regionale del Partito democratico della Calabria Stefano Graziano. Lo stesso consigliere regionale campano, ad ulteriore chiarimento, aggiunge: «ho semplicemente chiesto al segretario provinciale di coordinare il tavolo di confronto e di riferire al commissario regionale di volta in volta. L'obiettivo è impedire fughe in avanti che danneggiano il partito».

LEGGI ANCHEComunali a Vibo, l’“harakiri” del Pd e i veti che hanno polverizzato il partito

Comunali a Vibo, Lo Schiavo si tira fuori: «Centrosinistra affossato da Censore e Mirabello»

Nel Pd di Vibo Marina è muro contro muro, i militanti scrivono al commissario regionale

 

Seguici su Facebook