Carattere

Si lavora per allestire una lista che si inquadra politicamente nel centrodestra ma correrà in autonomia col proprio simbolo

Il Comune di Vibo. Sotto, Francesco Belsito
Politica

Si fa strada l’ipotesi di un quarto candidato a sindaco per le prossime elezioni comunali di Vibo Valentia in programma il 26 maggio. Dopo Maria Limardo per il centrodestra, Stefano Luciano a capo di un’aggregazione variegata e Domenico Santoro portabandiera dei 5 Stelle, in città sta prendendo corpo un altro progetto, che politicamente si inquadra nel centrodestra e nello specifico è espressione del movimento “Fare”, messo su da Flavio Tosi, sindaco di Verona dal 2007 al 2017. Da qualche giorno sarebbero in corso incontri e riunioni per sondare la disponibilità dei potenziali candidati al fine di allestire una lista, ma il “sindaco” sarebbe già stato individuato nella persona di Francesco Belsito, già presente nel coordinamento cittadino. 

belsito francesco fare con tosiD’altronde, già alcune settimane fa, sul profilo Facebook del movimento, veniva pubblicato questo post: «La prossima tornata elettorale può e deve rappresentare l’occasione giusta per il cambiamento: anche il Movimento Fare si prepara alle nuove elezioni: concorreremo con il nostro simbolo e candidato a sindaco». Ed infatti l’intenzione pare continui ad essere quella, tanto che gli stessi militanti e dirigenti avrebbero scartato l’ipotesi di entrare nella coalizione di centrodestra a sostegno della Limardo. “Fare” è guidato a livello provinciale da Costantino Massara, già sindaco di Briatico, che ha un ruolo di primo piano anche nel coordinamento regionale. 

LEGGI ANCHEComunali a Vibo, esplode il dissenso nella Lega

La sfida di Maria Limardo: «Basta false promesse, iniziamo ad ascoltare i cittadini» - Video

Lacnews24.it
X

Seguici su Facebook