lunedì,Maggio 16 2022

Comune, M5S e “Vibo democratica”: «La maggioranza scricchiola»

I consiglieri comunali Domenico Santoro, Silvio Pisani, Giuseppe Policaro e Marco Miceli intervengono sul Consiglio saltato oggi e sul dietrofront del sindaco in ordine al ricorso alla Corte dei Conti

Comune, M5S e “Vibo democratica”: «La maggioranza scricchiola»
Giuseppe Policaro e Marco Miceli

«Scricchiola la maggioranza a Palazzo Luigi Razza che dimostra nuovamente di non avere più i numeri per aprire in prima convocazione il Consiglio comunale. Del resto, più passa il tempo, più le bugie vengono a galla ed il cambiare radicalmente idea come accaduto al sindaco Maria Limardo nel giro di poche ore (ricorso si, ricorso no, ricorso boh?) finisce con il destabilizzare anche quei consiglieri di lungo corso che, uno dopo l’altro, tendono a smarcarsi da Forza Italia e dalle sue appendici satelliti perchè il “bluff” portato avanti come un mantra in campagna elettorale, dato da bere ai cittadini ed inerente il risanamento dei conti, è stato “visto” dalla Corte dei Conti e reso noto a tutti, come avviene in una partita a poker».

Domenico Santoro

E’ quanto affermano i consiglieri comunali del Movimento Cinque stelle Domenico Santoro e Silvio Pisani unitamente a Marco Miceli e Giuseppe Policaro di “Vibo Democratica” che aggiungono: «Perché il sindaco e la maggioranza sfuggono al confronto e non si uniscono alla richiesta fatta dall’opposizione di convocare un Consiglio straordinario urgente sulla delibera della Corte dei Conti? Si sta cercando l’asso nella manica? Dove? Su quali tavoli? Oppure si sta nascondendo ancora qualcosa? Purtroppo il sipario sta calando e la città è cosparsa di crateri, non solo finanziari», concludono i quattro consiglieri di Vibo democratica e del movimento cinque stelle.

LEGGI ANCHE: Comune Vibo, l’affondo di Luciano: «Il sindaco pensa di guidare una compagnia teatrale»

Articoli correlati

top