sabato,Maggio 15 2021

Nesci (M5s) al vetriolo su Scura e Urbani: «Li mandiamo a casa»

«IL commissario Scura e il sub commissario Urbani attendano. I contratti non si firmino prima della pronuncia del Tar della Calabria».

È quanto dichiara, in una nota, la deputata vibonese del Movimento cinque stelle, Dalila Nesci, che ha presentato un’interrogazione parlamentare «affinché il governo intervenga sulle pressioni del commissario Scura nei confronti dei commissari delle Aziende sanitarie per la firma dei contratti di accreditamento».

«Il Tar – continua la deputata di Tropea – ha bloccato altri due decreti di Scura e Urbani perché illegittimi, come noi avevamo denunciato con due specifiche interrogazioni, nel silenzio generale. Il governo nazionale, dunque, sa, per cui non può continuare a fingere. Fermi il commissario e il suo delirio di onnipotenza, anche al fine di evitare la possibilità di una valanga di contenziosi contro la Regione». Nesci conclude: «Il commissario Scura e il sub commissario Urbani abusano ogni giorno, ma noi li mandiamo a casa adesso».

Articoli correlati

top