venerdì,Aprile 12 2024

Provinciali a Vibo: Forza Italia e FdI presentano la lista “pescando” anche dal centrosinistra

Fra i candidati a consiglieri provinciali con il centrodestra si trovano amministratori schierati nei loro Comuni con maggioranze di segno politico opposto

Provinciali a Vibo: Forza Italia e FdI presentano la lista “pescando” anche dal centrosinistra

Presentata la lista di Forza Italia e Fratelli d’Italia che concorrerà per il rinnovo del Consiglio provinciale di Vibo Valentia. E’ denominata “Centrodestra per Vibo” e schiera consiglieri comunali ed assessori di diversi Comuni del Vibonese. Volti noti e meno noti e non mancano alcune particolarità, atteso che vengono candidati nello schieramento di centrodestra pur governando in alcuni casi nei propri Comuni con maggioranza di colore politico avverso. Questi i dieci candidati al Consiglio provinciale: Chiarina Agostino, 51 anni, consigliere comunale ad Arena; Fabio Cotroneo, 39 anni, consigliere comunale a Zambrone; Carmine Franzè, 38 anni, consigliere comunale a Serra San Bruno; Nicola Grillo, 61 anni, vicesindaco del Comune di Zambrone; Serena Lo Schiavo, 35 anni, consigliera comunale a Vibo Valentia; Vanessa Nicolaci, 24 anni, consigliera comunale a Dinami; Vincenzo Pagnotta, 71 anni, vicesindaco del Comune di Pizzo; Gabriele Vallone, 26 anni, consigliere comunale a Parghelia (già con delega alla Cultura); Rosaria Suriano, 50 anni, vicesindaco di San Gregorio d’Ippona; Natale Domiziano Ventrici, 46 anni, consigliere comunale a San Calogero. Alcune particolarità: tutti i candidati – chi più, chi meno – sono vicini a Forza Italia, tranne Fabio Cotroneo vicino a Fratelli d’Italia. Nella lista “Democratici e Progressisti” (Pd e M5S) è candidato a consigliere provinciale anche il sindaco di Arena, Antonino Schinella (esponente storico del Pd, quindi centrosinistra, ed in passato candidato anche alla presidenza della Provincia). Nella lista del “Centrodestra per Vibo” è ora candidata al Consiglio provinciale anche una consigliera della sua maggioranza, Chiarina Agostino. Sempre nella lista di centrodestra trova poi spazio Carmine Franzè, già assessore alle Politiche sociali del Comune di Serra San Bruno nell’attuale compagine amministrativa. Carmine Franzè è stato consigliere comunale di Serra San Bruno dal 2011 al 2016 e poi assessore allo Sport ed al Turismo. Nell’agosto del 2018 era stato nominato autista dell’allora consigliere regionale di Forza Italia (presidente del gruppo consiliare di Fi) Claudio Parente. Nel settembre 2020, Carmine Franzè è stato invece eletto consigliere comunale di Serra con la lista “LiberaMente” del sindaco Alfredo Barillari, schierata contro altre formazioni sostenute a livello comunale da esponenti di Forza Italia. Attualmente Carmine Franzè fa parte della Struttura speciale dell’assessore regionale Rosario Varì (ne è l’autista). Nella prima bozza della lista del centrodestra risultava candidato al Consiglio provinciale anche l’attuale sindaco di Dasà, Raffaele Scaturchio (vicino a Forza Italia), ma tale nominativo è stato poi sostituito con quello di Gabriele Vallone, consigliere comunale a Parghelia, eletto nel maggio dello scorso anno a sostegno del sindaco Antonio Landro, quest’ultimo storico esponente del Pd e del centrosinistra. Gabriele Vallone detiene al Comune di Parghelia le deleghe alla Cultura e alla Pubblica istruzione che gli sono state conferite dal sindaco il quale – sino a prova contraria – si troverà a sostenere alle provinciali la lista del Pd contro la quale è candidato il suo consigliere Vallone. [IN BASSO LA LISTA e ANCHE LA PRIMA BOZZA DOVE FIGURAVA IL NOME DI SCATURCHIO]

LEGGI ANCHE: Comunali e provinciali a Vibo: il M5S si accoda al Pd e stringe un accordo politico-elettorale

Comunali a Vibo, “apertura” di Liberamente progressisti pure a Consoli e Lo Bianco: «Allargare la coalizione»

Comunali a Vibo: dopo mesi di “tira e molla”, Progressisti e M5S pronti a convergere su Romeo (Pd)

Comunali a Vibo: Umanesimo sociale e Lo Bianco si alleano e siglano un “Patto per la città”

top