venerdì,Maggio 24 2024

Pizzo, “Adesione democratica” e “Liberamente progressisti” rafforzano l’alleanza politica

I due gruppi, rappresentati da Giuseppe De Caria e Emilio De Pasquale, puntano ad avere un approccio univoco per la risoluzione delle problematiche che interessano la città napitina

Pizzo, “Adesione democratica” e “Liberamente progressisti” rafforzano l’alleanza politica
Giuseppe De Caria

Un accordo di collaborazione politica sul alcuni temi d’interesse pubblico. A Pizzo è stato sottoscritto l’accordo tra i gruppi “Adesione democratica” e “Liberamente progressisti”. In campo i rispettivi legali rappresentanti dei due sodalizi, Giuseppe De Caria (Adesione democratica) ed Emilio De Pasquale (Liberamente progressisti).  I due gruppi evidenziano: «La collaborazione politica tra le parti, già operativa da alcuni mesi, è stata ulteriormente messa per iscritto, al fine di evidenziare la decisa volontà delle due formazioni politiche dell’area moderata-progressista (centrosinistra) di onorare l’impegno, nonché rafforzare l’alleanza politica nel territorio nell’ interesse della cittadinanza pizzitana e non solo».

Emilio De Pasquale

De Caria precisa: «”Adesione democratica” con questo accordo estende il livello di collaborazione politica oltre l’urbe pizzitana con una formazione politica, (Liberamente progressista), il cui legale rappresentante politico regionale è il consigliere di minoranza alla Regione Calabria Antonio Lo Schiavo, da sempre interessato alle problematiche del territorio provinciale e calabrese». In tale direzione si terrà un incontro tra il consigliere regionale Antonio Lo Schiavo, Emilio De Pasquale e Giuseppe De Caria per concordare i prossimi obiettivi in ambito provinciale e regionale. «La stipula di accordi di collaborazione politica su argomenti condivisi – ha aggiunto De Caria – rappresenta il modo più naturale e diretto per costruire gradualmente i presupposti alla nascita di vere e proprie coalizioni politiche, sperimentate sul campo e nella quotidianità, appunto dalla condivisione di obiettivi di interesse pubblico». Su molti punti, “Adesione democratica”, ha le idee chiare. Tra gli obiettivi del sodalizio, infatti figurano: la sistemazione della strada provinciale 95, realizzazione di rotatorie e corsie di decelerazione, la manutenzione del manto stradale, la riapertura della biglietteria della stazione ferroviaria di Vibo-Pizzo, la conclusione dei lavori lungo la Trasversale Pizzo. I temi saranno successivamente sottoposti all’altra compagine per la realizzazione di un’unica strategia di intervento.  

Articoli correlati

top