Rimpasto di Giunta al Comune di Vibo, Costa sempre più ostaggio della “sua” maggioranza

Un assessore per ogni gruppo è il diktat: così anche le micro-formazioni di due consiglieri, come “Vibo Civica”, tengono sotto scacco il primo cittadino dettando linee guida e minacciando “ritorsioni”

Un assessore per ogni gruppo è il diktat: così anche le micro-formazioni di due consiglieri, come “Vibo Civica”, tengono sotto scacco il primo cittadino dettando linee guida e minacciando “ritorsioni”

Informazione pubblicitaria
Giorni complicati per il sindaco di Vibo Elio Costa

Il sindaco Elio Costa sempre più alle strette. L’atteso rimpasto di Giunta è ormai diventato la vera spina del fianco del primo cittadino vibonese, alle prese, ormai quotidianamente, con pressioni di ogni genere e malumori crescenti palesati da quanti rivendicano un ruolo e si aspettano, di conseguenza, di vedersi riconosciuta una rappresentanza all’interno del nuovo esecutivo in via di definizione.

Rimpasto di Giunta e nuovi gruppi in Consiglio, “mal di pancia” nella maggioranza

“Tutti i gruppi di maggioranza devono avere un assessore”: è questo il diktat che le varie compagini a sostegno di Costa gli hanno in qualche modo imposto in un confronto faccia a faccia, seppur con distinguo e sfumature diverse.

Paletti messi anche dall’ultimo gruppo in ordine di tempo nato all’interno dell’emiciclo di Palazzo Luigi Razza. È “Vibo Civica”, infatti, a fissare alcune linee guida “imprescindibili” che il sindaco dovrà seguire “pena” un ulteriore inasprimento dei rapporti.

Al Comune nasce “Vibo Civica”: così Pasqua cerca spazio in Giunta

La formazione composta da Maria Rosaria Lagrotta e Katia Franzè (foto), che ha come proprio referente il consigliere regionale Vincenzo Pasqua, nel rinnovare la fiducia all’attuale Giunta, «in particolare agli assessori Console e Scuticchio», chiede espressamente a Costa di «procedere esclusivamente a rimpiazzare le due caselle ad oggi mancanti al suo interno», ovvero di coprire le postazioni già occupate dal defenestrato assessore Loredana De Marco e dal dimissionario Bruno Cutrì.

Giunta comunale Vibo, sindaco verso la nomina di due nuovi assessori

«Nella denegata ipotesi – minacciano addirittura – in cui il sindaco dovesse procedere ad un rimpasto di Giunta diverso da quanto sopra esposto, il Gruppo “Vibo Civica” rivendica fin da ora il proprio rappresentante all’interno dell’esecutivo di Palazzo Luigi Razza».