Provincia di Vibo, saldati tutti gli stipendi arretrati dei dipendenti (VIDEO)

I rimanenti fondi serviranno per tamponare le emergenze delle strade e della scuole più a rischio

I rimanenti fondi serviranno per tamponare le emergenze delle strade e della scuole più a rischio

Informazione pubblicitaria

Sbloccato il pagamento di tutti gli stipendi arretrati dei dipendenti della Provincia di Vibo Valentia un passo in avanti reso possibile dallo sblocco delle anticipazioni ministeriali derivanti in parte dai fondi stanziati alle Province italiane, attraverso il Decreto Legge n. 50 del 2017, e in parte attinti dal cosiddetto Fondo sperimentale di riequilibrio, per un importo complessivo di 3,9 milioni di euro. Soldi che serviranno per tamponare anche le emergenze relative a viabilità ed edilizia scolastica, con i relativi interventi che – assicurano da Palazzo ex Enel – verranno avviati tempestivamente.

Informazione pubblicitaria

Il presidente Andrea Niglia si è dichiarato soddisfatto per il concreto passo in avanti, ma è allo stesso tempo consapevole che si tratta di misure “tampone” che permetteranno all’Ente di tornare a “respirare” sino a dicembre. Resta chiaro che senza un apposito intervento ad hoc nella prossima Legge Finanziaria da parte del Governo, la Provincia di Vibo Valentia da gennaio si ritroverà con gli stessi ed identici problemi di sempre in termini di mancanza di fondi per pagare gli stipendi e far fronte alla manutenzione di strade e scuole.

Per ora, in ogni caso, un piccolo sollievo – soprattutto per i lavoratori dell’ente – è arrivato. A breve verranno programmati gli interventi più urgenti su strade e scuole.