Elezioni politiche, il Pd trova la “quadra”: confermata la candidatura di Bruno Censore

Nessuna sorpresa nel collegio uninominale Vibo-Soverato: il politico serrese rappresenterà la coalizione. Nel proporzionale in campo il vicepresidente della Regione Viscomi e il ministro Madia

Nessuna sorpresa nel collegio uninominale Vibo-Soverato: il politico serrese rappresenterà la coalizione. Nel proporzionale in campo il vicepresidente della Regione Viscomi e il ministro Madia

Informazione pubblicitaria
Bruno Censore (Pd)
Informazione pubblicitaria

È stato definito a tarda notte, dopo giorni di serrato dibattito interno, il quadro delle candidature del Partito democratico in vista delle elezioni politiche del prossimo 4 marzo. Un verdetto, annunciato dal coordinatore della segreteria del partito Lorenzo Guerini, a largo del Nazareno a Roma, che non ha mancato di suscitare le reazioni della minoranza interna che, con il ministro Andrea Orlando in testa, ha lamentato il mancato coinvolgimento nella formazione delle liste.

Informazione pubblicitaria

A rivendicare il lavoro fatto, il segretario Matteo Renzi che ha affermato: «E’ stata una delle esperienze più devastanti che abbia vissuto ma da domani dobbiamo fare una grande battaglia: la squadra avversaria è meno forte di noi».

Per ciò che riguarda la Calabria, e il Vibonese in particolare, nessuna sorpresa rispetto alle anticipazioni della vigilia: a rappresentare la coalizione nel collegio uninominale Vibo-Soverato per la Camera dei deputati sarà il parlamentare uscente Bruno Censore, la cui ricandidatura non è mai stata in discussione. Al Senato, nel collegio catanzarese che comprende anche il Vibonese, correrà invece Aquila Villella.

Nel listino proporzionale alla Camera nel collegio 02 Catanzaro-Vibo-Reggio Calabria in campo ci saranno il vicepresidente della Regione Antonio Viscomi, il ministro Marianna Madia, il sindaco di Soverato Ernesto Alecci e Giulia Veltri, componente della segreteria regionale del partito. Al Senato, sempre nel proporzionale, candidature per Ernesto Magorno, segretario regionale dem, Maria Carmela Lanzetta, già ministro del governo Renzi, il deputato uscente Sebastiano Barbanti e l’ex sindaco di Decollatura, Anna Maria Cardamone.   

LEGGI ANCHE:

Elezioni politiche, Mangialavori candidato all’uninominale nel collegio Vibo-Soverato

Elezioni politiche, i Cinquestelle candidano i vibonesi Nesci e Tucci nel “proporzionale”

Politiche, in Liberi e uguali passa la linea dei “big”: il vibonese Lo Schiavo si chiama fuori